.

Da Renesas nuovi drivers host per il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device


Renesas_TPS1-420x300 Da Renesas nuovi drivers host per il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device

Renesas Electronics Europe, annuncia oggi la disponibilità dei suoi nuovi drivers host ed un aggiornamento dell’ambiente di sviluppo software per il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device. La nuova versione software supporta la versione più recente dello standard PROFINET, semplifica i processi di certificazione e riduce i tempi di sviluppo dei nuovi prodotti che supportano il protocollo di comunicazione PROFINET. Inoltre saranno disponibili i drivers host per i microcontrollori del Gruppo RX630 e per quelli del Gruppo RX231, per ampliare la gamma di processori host pronti all’uso, inclusi quelli che sono in grado di gestire vari livelli di sicurezza per le applicazioni IoT.

Il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device, nato dallo sviluppo congiunto con Phoenix Contact e con Siemens, è particolarmente adatto per dispositivi di ingresso / uscita molto compatti e per controllori remoti. TPS-1 PROFINET IRT Device viene fornito insieme allo stack PROFINET IRT (royalty free) ed insieme all’ambiente di sviluppo gratuito prodotto da Phoenix Contact Software, consentendo agli sviluppatori che utilizzano il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device di sviluppare prodotti per il mercato PROFINET IRT in modo semplice, veloce e sicuro. Tutto questo consente di ridurre il numero di componenti, i costi per implementare una interfaccia PROFINET IRT ed i tempi per ottenere un prodotto funzionante e certificato.

Nuovi aggiornamenti per il Chip PROFINET IRT Device di Renesas:

1 – La nuova versione del software consente di semplificare la certificazione PROFINET IRT

Il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device viene fornito con l’ultima versione dell’ambiente di sviluppo di Phoenix Contact che contiene lo stack di comunicazione e gli strumenti di sviluppo. La nuova versione software 1.4 è basata sulle specifiche PROFINET V2.31 e soddisfa le più stringenti richieste di carico di rete. Tutto questo semplifica i processi di certificazione e consente di ridurre i tempi di sviluppo.
Il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device richiede un impegno di integrazione minimo per l’utilizzo del nuovo software e per ottenere la più robusta implementazione PROFINET grazie alla distribuzione ed alla separazione dei ruoli tra il chip applicativo ed il chip TPS-1 PROFINET IRT Device.

2 – I nuovi Drivers Host Consentono di Incrementare la Sicurezza IoT e di Aumentare L’ Efficienza Energetica

I nuovi host drivers disponibili per i gruppi di microcontrollori RX630 e RX231 rendono più flessibile la scelta del processore host. La famiglia RX di microcontrollori a 32 bit sviluppata da Renesas utilizza le CPU RXv1 e RXv2 che combinano le più alte prestazioni con i migliori livelli di efficienza energetica. La combinazione tra il basso consumo e le alte prestazioni rendono i microcontrollori del gruppo RX630 e quelli del gruppo RX231 ideali sia per le applicazioni industriali sia per qualsiasi altro campo applicativo. Più in particolare il gruppo RX231 è stato progettato includendo sistemi hardware aggiuntivi sia per la gestione della sicurezza IoT sia per la gestione dei protocolli di sicurezza UL e IEC60730. I dispositivi hardware dedicati alla gestione della sicurezza installati a bordo di RX231 consentono livelli di robustezza e di prestazioni superiori alla media ed includono tutto il supporto per il “Trusted Secure” grazie alla disponibilità di: AES encryption, True Random Number Generator (TRNG), numero identificativo univoco per ogni singolo dispositivo (Unique Device ID) ed un circuito di protezione che previene l’accesso non autorizzato alle periferiche AES, TRNG e crypto-key.

Il nuovo kit software di Phoenix Contact è già disponibile e viene fornito con il Chip TPS-1 PROFINET IRT Device.

www.renesas.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.