Keysight porta negli analizzatori portatili FieldFox la demodulazione e l’analisi vettoriale I/Q

Keysight Technologies ha annunciato oggi significativi miglioramenti per i suoi analizzatori palmari FieldFox per RF e microonde. Ė ora possibile utilizzare gli analizzatori FieldFox col software 89600 VSA di Keysight, il tool leader nel settore per la demodulazione e l’analisi del segnale vettoriale. L’abbinamento tra FieldFox e 89600 VSA fornisce una potente combinazione di hardware e software per la progettazione e la risoluzione dei problemi in dispositivi che utilizzano formati di segnale complessi quali:

  • APCO-25 e TETRA per radio in ambito sicurezza pubblica
  • IEEE 802.11p per le comunicazioni veicolare wireless
  • Reti a bassissima potenza e altri formati per Internet delle Cose (IoT)
  • Comunicazioni cellulari tra cui LTE, WCDMA e GSM

Con l’aumento della densità spettrale e della complessità delle forme d’onda, risulta sempre più impegnativo per gli ingegneri  identificare e comprendere le specifiche caratteristiche di ciascun segnale”, ha dichiarato Dan Dunn, vice president and general manager, Aerospace, Defense and Government Solutions. “L’opzione 351 fornisce una nuova modalità di analisi I/Q per FieldFox, una soluzione portatile di acquisizione e analisi I/Q ideale in sistemi di comunicazione sul campo, identificazione e analisi delle interferenze e demodulazione del segnale“.

L’analizzatore FieldFox I/Q fornisce misure nel dominio della frequenza e del tempo nonché visualizzazioni multidominio personalizzabili. Gli utenti possono acquisire e analizzare i dati di I/Q direttamente sullo strumento o acquisire e memorizzare i dati per un’analisi successiva mediante Keysight 89600 VSA, MATLAB, Python o altri software di demodulazione di terze parti.

Nella modalità analizzatore I/Q, FieldFox consente anche la verifica dei sottosistemi a banda-base e dell’integrazione finale della catena di trattamento dei segnali, nonché la risoluzione dei problemi relativi al degrado della qualità del segnale dovuta a problemi hardware e software. Gli utenti possono acquisire ulteriori informazioni sulle caratteristiche del segnale RF rigenerando e riproducendo i dati di acquisizione I/Q mediante un generatore di segnali vettoriali. Inoltre, al fine di determinare le prestazioni di un ricevitore, è possibile applicare dei profili di fading ai dati I/Q utilizzando sempre un generatore di segnali vettoriali.

L’analizzatore I/Q di FieldFox consente agli utenti di acquisire i dati I/Q con una larghezza di banda di 10 MHz e di misurare l’ampiezza delle componenti spettrali (dominio della frequenza), l’inviluppo del segnale RF e le forme d’onda I/Q (dominio del tempo). Con FieldFox, si possono personalizzare fino a quattro modalità di visualizzazione multidominio contemporaneamente e migliorare le prestazioni con funzioni quali l’allineamento dell’ampiezza del segnale e della IF prima dell’acquisizione. FieldFox salva i file I/O acquisti nei formati CSV, TXT, SDF (compatibile col software 89600 VSA), e MAT (Matlab).

Keysight ha anche pubblicato un video sulle possibilità offerte dalla combinazione FieldFox e 89600 VSA:

 

Combinando il nuovo software VSA 89600 e le capacità di registrazione I/Q con l’analisi spettrale in tempo reale, FieldFox rappresenta una soluzione portatile ideale per tecnici e ingegneri per rilevare, analizzare e comprendere i segnali in qualsiasi ambiente” ha aggiunto Dunn.

www.keysight.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0