Al debutto nRF91, avanzata soluzione LTE-M / NB-IoT da Nordic Semiconductor

Nordic Semiconductor ha fornito una “anteprima” della sua imminente soluzione IoT cellulare a bassa potenza della Serie nRF91. Durante un evento a Oslo, Nordic ha anche dimostrato come l’nRF91 funzioni sia sulla rete Verizon Wireless negli Stati Uniti che sulla rete Telia in Norvegia.

La Serie Nordic nRF91 punta ad espandere il mercato cellulare; oggi questa tecnologia è associata all’idea dell’alta velocità di trasmissione dati necessaria a garantire la migliore esperienza possibile ai possessori di smartphone e di tablet.

La soluzione di Nordic mira a portare la tecnologia cellulare oltre i dispositivi mobili e a promuovere la connettività per qualsiasi oggetto, al di là di ogni più sfrenata immaginazione.

Allo stesso modo con cui la Serie nRF5 di Nordic Semiconductor ha consentito l’innovazione e guidato l’adozione della tecnologia wireless Bluetooth in nuovi mercati, la serie nRF91 è progettata per fornire una semplice soluzione di accesso all’infrastruttura cellulare. I nuovi parametri di riferimento in termini di integrazione, dimensioni e consumo energetico, unitamente alla sua facilità d’uso, consentono alla Serie nRF91 di liberare l’enorme potenziale della rete cellulare nell’ambito dell’IoT.

Tutti i benefici di un tradizionale modulo cellulare in un piccolissino System-in-Package con copertura globale.

La serie nRF91 di Nordic Semiconductor si configura come un System-in-Package (SiP) multimodale globale con tecnologia LTE-M / NB-IoT, a bassa potenza e altamente integrato.

Il SiP integra un completo sistema IoT cellulare a bassa potenza delle dimensioni di appena 10x16x1,2 mm che comprende modem, transceiver, front-end RF, processore applicativo dedicato, memoria Flash, gestione dell’alimentazione, quarzi e componenti passivi. Con questo livello di integrazione, l’nRF91 combina tutti i vantaggi dei moduli cellulari tradizionali, comprese le certificazioni, con la facilità d’uso e con un livello di integrazione senza precedenti, che ha portato al più piccolo fattore di forma mai visto in ambito cellulare fino ad oggi.

Nordic è orgogliosa di avere Qorvo come partner strategico sia per il front-end RF che per lo sviluppo e la produzione di SiP. Il SiP nRF91 sfrutta l’avanzata tecnologia di Qorvo, il packaging e la tecnologia MicroShield per offrire una soluzione unica e ultra-compatta che combina alte prestazioni e basso consumo energetico. La serie nRF91 supporta il funzionamento globale con una singola variante, grazie alla combinazione del modem multimodale Nordic LTE-M / NB-IoT, del ricetrasmettitore SAW-less e di una soluzione front-end RF personalizzata di Qorvo.

L’integrazione di Arm Cortex-M33 host processor, Arm TrustZone security, Assisted GPS

L’nRF91 porta la sicurezza dei dispositivi IoT a basso consumo a nuovi primati combinando la sicurezza intrinseca della connettività cellulare con una soluzione di sicurezza all’avanguardia per l’hardware e il software applicativo. L’integrazione di un processore Arm Cortex-M33 e IP di sicurezza Arm CryptoCell-310 consente di implementare un’intera applicazione IoT cellulare a bassa potenza su un SiP nRF91.

Il processore host integrato utilizza TrustZone per Armv8-M, che aiuta a proteggere i dati delle applicazioni, il firmware e le periferiche, utilizzando un ambiente particolarmente affidabile. Questa soluzione fornisce una struttura di sicurezza efficiente e riduce le dimensioni, la distinta materiali (BOM) e il consumo energetico rispetto all’utilizzo di un processore host esterno.

L’nRF91 offre anche supporto per il posizionamento tramite una soluzione integrata Assisted GPS (A-GPS) che combina tecnologia cellulare e GPS, per offrire un posizionamento rapido e preciso.

All’interno del system-on-chip Nordic serie nRF91

L’nRF91 si basa sul sistema IoT System-on-Chip (SoC) cellulare di bassa potenza della serie nRF91 di Nordic. Sviluppato congiuntamente dal team di progettazione cellulare di Nordic in Finlandia e dagli esperti di tecnologie a bassa potenza in Norvegia, il chip è stato realizzato da zero per ottimizzare i risparmi energetici, i costi e le dimensioni, abilitati dai nuovi standard cellulari LTE-M e NB-IoT. Il chip offre un livello di integrazione senza precedenti grazie alla combinazione di un modem e di un ricetrasmettitore cellulare multimodale, nonché del processore dell’applicazione, della memoria Flash, della memoria RAM e della gestione dell’alimentazione su un singolo chip.

Strumenti di sviluppo, supporto e comunità di sviluppatori

La serie Nordic Semiconductor nRF91 include una suite completa di software e strumenti di sviluppo di facile utilizzo per accelerare l’innovazione e lo sviluppo di prodotto. L’assistenza è fornita da un team di supporto tecnico di grande esperienza e capacità e da una fiorente comunità di sviluppatori di Nordic. Tutto ciò consente agli sviluppatori di concentrarsi su ciò ce è realmente importante: sviluppare prodotti e servizi innovativi utilizzando la tecnologia cellulare. “Nel 2015, quando abbiamo iniziato lo sviluppo della serie nRF91, abbiamo intrapreso un percorso in grado di creare una soluzione completamente diversa per l’IoT cellulare“, commenta Thomas Embla Bonnerud, Director of Strategy and Investor Relations at Nordic Semiconductor. “Un sistema altamente integrato, a basso consumo, dalle dimensioni ultra-compatte e semplice da usare che promuova l’innovazione e acceleri l’adozione della connettività cellulare attraverso nuovi mercati. Siamo fiduciosi che la Serie nRF91 rappresenti una soluzione molto diversa, e siamo lieti di fornire un’anteprima e una dimostrazione di ciò già oggi.”

Siamo soddisfatti della nostra partnership strategica con Nordic per portare questa nuova categoria di soluzioni IoT cellulare al mercato“, ha dichiarato Eric Creviston, President Mobile Products di Qorvo.”Qorvo è entusiasta di vedere la nostra tecnologia RF e di packaging, leader di mercato, giocare un ruolo chiave e consentire l’affermazione di nuovi prodotti a basso consumo nell’emergente mercato dei dispositivi cellulati per IoT.”

Fornire efficienza energetica, tecnologia di sicurezza TrustZone, funzionalità e affidabilità della connettività cellulare all’ampia base di sviluppatori che utilizzano Cortex-M, garantisce lo sviluppo di una gamma diversificata di applicazioni nuove e innovative in ambito IoT”. ha affermato Thomas Ensergueix, Senior Director of Embedded, Embedded and Automotive Line of Business, Arm. “Siamo lieti di vedere come il SiP nRF91 di Nordic con Cortex-M33 e CryptoCell-310 consenta l’implementazione di soluzioni IoT sicure su vasta scala.”

Telia deve rispondere ad una domanda senza precedenti di  connettività IoT rappresentata da LTE-M e NB-IoT“, ha affermato Andreas Carlsson, responsabile di Telia Next. “Queste nuove tecnologie consentono prodotti e servizi che altrimenti non sarebbero possibili. Finora c’è stata una scarsa disponibilità di terminali e ciò ha ostacolato i lanci commerciali su larga scala.”

Questo è il motivo per cui Telia è stato un importante partner di supporto per Nordic Semiconductor nello sviluppo del nuovo prodotto, condividendo la nostra visione del mercato, i nostri piani e le ambizioni per il mercato IoT, e rendendo disponibile la nostra rete per i test. Siamo lieti di vedere che Nordic Semiconductor annuncia ora il nuovo modulo, che altri nostri partner sono desiderosi di lanciare sotto forma di nuovi prodotti e servizi per beneficiare delle capacità uniche di LTE-M e NB-IoT. ”

Disponibilità

Nordic sta iniziando a fornire i campioni dell’nRF91 ai principali clienti; l’inizio del campionamento generale è previsto per la metà del 2018, con le prime quantità di produzione disponibili entro la fine del 2018. Il SIP nRF91 sarà disponibile nelle varianti con o senza GPS integrato.

www.nordicsemi.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0