.

FieldDAQ, i dispositivi NI DAQ più robusti di sempre da National Instruments


field_daq_2017_13-420x300 FieldDAQ, i dispositivi NI DAQ più robusti di sempre da National Instruments

Per affrontare la crescente complessità dei sistemi elettromeccanici, come veicoli, aerei e macchinari industriali, è necessario che il test di validazione sia in grado di fornire un elevato livello di accuratezza in grado di seguire il ritmo dell’innovazione. L’industria Automotive, in particolare, deve soddisfare rigorosi requisiti derivanti dall’evoluzione degli standard governativi e dalle crescenti aspettative dei clienti nei confronti di nuove tecnologie come l’assistenza avanzata alla guida. Per garantire la sicurezza, l’affidabilità e la qualità di questi sistemi, è fondamentale acquisire dati accurati durante i test.

Per soddisfare queste esigenze, gli ingegneri di test stanno utilizzando sempre meno sistemi di misura centralizzati che possono risultare sensibili al rumore in favore di nodi di misura distribuiti, in cui la digitalizzazione e il condizionamento del segnale si realizzano il più vicino possibile ai sensori. Tuttavia, tipologie di misura più distribuite introducono nuove sfide. La maggior parte dei dispositivi DAQ devono sopportare ambienti di test molto difficili, e allo stesso tempo devono essere in grado di acquisire accuratamente dati sincronizzati su un intero sistema.

I FieldDAQ sono i dispositivi NI DAQ più robusti mai creati, possono acquisire misure accurate e affidabili negli ambienti più difficili in condizioni di pioggia, neve o fango. I dispositivi FieldDAQ hanno un grado di protezione ingresso fino a IP67 (resistenza alla polvere e all’acqua), possono funzionare in ambienti con temperatura da -0°C a +85°C e sopportare shock fino a 100 g e vibrazioni fino a 10 g.

I nuovi FieldDAQ si basano sulla piattaforma hardware e software NI configurabile e offrono soluzioni aperte ed espandibili che permettono agli ingegneri di test di stare al passo con i cicli di progettazione, riducendo notevolmente i costi complessivi del test, risultati non ottenibili con l’utilizzo degli strumenti tradizionali che sono molto limitati in quanto integrano funzionalità predefinite dal produttore.

A causa dei rapidi cicli di produzione, nessun test è mai lo stesso“, ha dichiarato Mark Yeager, ingegnere di Integrated Test and Measurement. “I progettisti modificano le dimensioni, le prestazioni e l’efficienza di ogni componente, e quindi le nostre applicazioni di test devono evolversi per soddisfare questi requisiti. Per ridurre i costi, dobbiamo essere in grado di massimizzare il riutilizzo di hardware e software, adattandoci comunque ai requisiti in continuo cambiamento“.

TI_all-420x250 FieldDAQ, i dispositivi NI DAQ più robusti di sempre da National Instruments

FieldDAQ include anche la tecnologia Time Sensitive Networking (TSN), aggiornamento dello standard Ethernet IEEE 802.1, in grado di fornire stretta sincronizzazione su una rete distribuita di nodi DAQ senza la necessità di cablaggio aggiuntivo o di programmazione complessa. FieldDAQ espande l’offerta dei prodotti NI TSN insieme ai controller industriali, CompactDAQ e CompactRIO. Dato che integra la tecnologia TSN, è possibile utilizzare FieldDAQ in combinazione con soluzioni TSN di altri produttori come ad esempio Bosch Rexroth, B&R Automation e Schneider Electric.

www.ni.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.