.

Automatica 2018, appuntamento a Monaco di Baviera dal 19 al 22 giugno


Automatica2018-420x300 Automatica 2018, appuntamento a Monaco di Baviera dal 19 al 22 giugno

Optimize your Production” è questo il motto dell’edizione 2018 di automatica, il Salone Internazionale di Automazione Intelligente e Robotica organizzato da Messe München dal 19 al 22 giugno 2018 a Monaco di Baviera.

Quest’anno automatica 2018 si svolgerà in contemporanea con Intersolar, manifestazione che quest’anno ha cambiato nome in The smarter E Europe.

La missione della più grande rassegna mondiale del settore è chiara: offrire i mezzi e le procedure per realizzare prodotti di qualità migliore con più efficienza, garantire accesso a innovazione, conoscenze e sviluppi di grande rilevanza commerciale, orientare alla trasformazione digitale. automatica offre una visione completa sui seguenti settori:

  • robotica industriale e di servizio
  • impianti di assemblaggio
  • sistemi di visione industriali
  • componenti

La precedente edizione della manifestazione (che ha cadenza biennale) ha visto la presenza di 43.052 visitatori provenienti da 100 Paesi con il 35% di visitatori esteri e 833 espositori provenienti da 47 Paesi che hanno occupato una superficie espositiva di 66.000 mq.

In 12 anni il salone è diventato uno degli appuntamenti più importanti del settore a livello internazionale” ha dichiarato Armin Wittmann, Exhibition Group Director automatica, nella conferenza stampa di presentazione che si è tenuta a Milano pochi giorni fa.

Rispetto allo stesso periodo dell’edizione precedente, la superficie espositiva già prenotata è superiore dell’11% (36% in più per quanto riguarda gli espositori esteri), mentre gli espositori confermati vedono un incremento del +13%. Le aziende alla prima partecipazione occupano il 17% della superficie complessiva, con nomi quali: Alfing Montagetechnik, Asic Robotics (CH), Canon, Doosan Robotics (KR), Dunkermotoren, Magazino, Misumi, Rollon, SICK, SIEMENS, Stein Automation, TÜV SÜD, Shenyang SIASUN Robot (CN), Sumitomo, Volkswagen, WAGO Kontakttechnik, wenglor sensoric, ZOLLERN.

Tra i protagonisti di automatica 2018, ci sono le aziende più importanti a livello mondiale di questo settore: ABB, Siemens, Kuka, Fanuc, Festo, Beckhoff e tante altre ancora.

Proponendo i temi della trasformazione digitale in produzione, della collaborazione fra uomini e robot e della robotica di servizio, automatica offre un contributo importante alla realizzazione del Lavoro 4.0, dove la figura umana assume un ruolo e una responsabilità ancora più centrali.

I settori espositivi di automatica 2018 coinvolgono le seguenti aree:

  • Assemblaggio e manipolazione
  • Visione industriale
  • Robotica
  • Robotica di servizio professionale
  • IT2Industry

Numerose le aziende italiane che hanno confermato la propria presenza; tra queste: Comau, F.lli Bettinelli, CEIA, BETTINELLI,  Robotic Business Line, Cosberg,  GIMA, IT+Robotics, SIR, Sinteco e tante altre.

Robotica di servizio professionale

Sono attesi oltre 60 espositori (erano 50 nel 2016) per una superficie complessiva di 6.000 mq nella Future Hall B4 dove saranno in azione Robot per edilizia e demolitori, Piattaforme robotiche mobili, Sistemi per Agricoltura, Robot medicali, Assistenti in produzione, Robot di sorveglianza, Robot per pulizia, Robot per ispezione e Logistica.

IT2Industry

La digitalizzazione è riconosciuta ormai da tempo come fattore chiave di competitività e successo sostenibile. Ad esempio, le aziende tedesche dell’area automobilistica, elettronica e del confezionamento vogliono investire 40 miliardi circa di euro all’anno in dotazioni digitali: il 90 % di esse considera la digitalizzazione uno sviluppo chiave, il 63 % considera la digitalizzazione un vantaggio competitivo decisivo e il 58 % investe già o vuole investire in digitalizzazione.

Per realizzare l’Industria 4.0, le imprese hanno bisogno di esperti ICT: con l’area tematica IT2Industry, automatica 2018 mette le società IT direttamente in contatto con figure decisionali che hanno concrete opportunità di investimento.

L’area IT2Industry mette in mostra Soluzioni per fabbrica intelligente, Sicurezza IT industriale, Connettività, Comunicazione M2M, Realtà virtuale, Cloud Computing e Big Data, Manutenzione predittiva, Industrial IoT e Sistemi MES. Circa 50 gli espositori presenti; tra questi società ICT tradizionali come Trend Micro e proALPHA, ma anche molti fornitori di soluzioni Industry, società di servizi Big Data-/Cloud o gestori di piattaforme IoT come Connyun, Device Inside e WidasConcept.
Nell’ambito di IT2I-Forum sono in programma oltre 40 presentazioni e tavole rotonde con espositori, leader di mercato, scienziati e figure visionarie che illustreranno tutti gli aspetti di Industry 4.0/IoT.

In programma anche la Conferenza “OPC Europe Day 2018” convegno specializzato di un giorno, giunto alla seconda edizione dopo il debutto ad automatica 2016.

Programmi collaterali

Per la prima volta ad automatica AUTOMOBIL PRODUKTION,  Convegno specializzato sul tema della digitalizzazione e intelligenza artificiale nella produzione di autoveicoli, in programma il 18-19 giugno 2018. Tra le keynote:

  • Nico Feirer, Leiter Globale Seriensteuerung, Beschaffungsprozesse und -systeme Volkswagen Konzernbeschaffung: “Il nuovo rapporto fra VW e i suoi fornitori“;
  • Peter Kössler, Mitglied des Vorstands Produktion und Logistik, AUDI AG: “Digitalizzazione della produzione in Audi: come uomini e tecnologie intelligenti si integrano nella fabbrica del futuro”;
  • Albrecht Reimold, Mitglied des Vorstandes Produktion und Logistik, Porsche AG: “La fabbrica a impatto zero”.

Durante automatica 2018 è in programma, il 20-21 giugno, l’International Symposium on Robotics (ISR), la principale conferenza mondiale di robotica.

L’evento automatica Forum si occuperà di trasformazione digitale, intelligenza artificiale (AI), collaborazione uomo-robot e Lavoro 4.0. Questi i principali relatori:

Dott. Holger Heyn, responsabile tecnologie di produzione del Gruppo VW: “La produzione del futuro nel Gruppo Volkswagen: digitale, connessa e sostenibile”;

Prof. Dott. Sabina Jeschke, responsabile digitalizzazione e tecnologia delle Ferrovie Tedesche (DB): “Ferrovia 4.0 – Rivoluzione della mobilità, robotica e AI nel trasporto su rotaia”;

Denis Niezgoda, Robotics Accelerator Lead in DHL: “Robotica – Il futuro dei magazzini e tecnologia abiltante per la collaborazione fra uomini e macchine”;

Tavola rotonda “Lavoro 4.0” con il Ministro del Lavoro della Baviera Emilia Müller in collaborazione con l’Institut für die Geschichte und Zukunft der Arbeit (IGZA), fondazione creata dal Dott. Horst Neumann.

Il 20 giugno è in programma la giornata degli investitori con “Finance Meets Robotics and Automation”, un’iniziativa di EUnited Robotics.

Per quanto riguarda Industry 4.0, il programma prevede:  

Demo Industry 4.0

  • Con OPC UA Demonstrator la VDMA R+A presenta un nuovo approccio alla comunicazione e alla progettazione, nel quale tutti i componenti comunicano fra loro senza vincoli di marca e produttore;
  • smart4i Next Generation Demonstrator, promosso da VDMA NuV, illustra tutte le applicazioni rilevanti per l’Industria 4.0, dal cloud al sensore.

Piattaforme ed ecosistemi IT

Dal modello di business della piattaforma scaturisce un nuovo mercato da diversi miliardi, nel quale competono molte aziende IT e costruttori di macchinari. Anche in questo ambito automatica offre una visione in prospettiva in collaborazione con il Prof. Dott. Hans-Gerd Servatius.

L’uomo nella fabbrica intelligente

La mostra speciale della VDMA R+A spiega come aumentare la produttività e migliorare le condizioni dei luoghi di lavoro grazie a una collaborazione ottimale fra uomo e macchina.

Start-up Arena, Makeathon e nuove generazioni

automatica Start-up Arena

Mostra speciale e New Business Platform per startup, investitori, aziende ed enti che cercano partner per la realizzazione e la commercializzazione di progetti innovativi. In collaborazione con MWCB (Mobile World Capital Barcelona), sono attese una trentina di startup internazionali.

automatica Makeathon

Concorso di sviluppo in 24 ore per giovani professionisti e studenti di ingegneria informatica, meccatronica e meccanica, che realizzeranno prototipi software e hardware in loco.

Nuove generazioni: Integration Island

Studenti e giovani profughi a partire dai dieci anni di età vengono introdotti alla tecnologia in apposite postazioni di formazione presidiate. Circa 300 giovani e 23 istituti sfrutteranno questa occasione già proposta ad automatica 2016.

http://2018.automatica-munich.com/

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.