Fotoaccoppiatore con funzione UVLO per alimentatori controllati digitalmente e moduli IPM


7085A_Toshiba-420x300 Fotoaccoppiatore con funzione UVLO per alimentatori controllati digitalmente e moduli IPM

La distanza di isolamento elevata e l’ampio intervallo di temperature di funzionamento sono ideali per applicazioni industriali.

Toshiba Electronics Europe ha annunciato oggi il lancio di un nuovo IC fotoaccoppiatore per l’isolamento del segnale di gate dei MOSFET. Il TLP2735 è il primo fotoaccoppiatore di Toshiba ad incorporare una funzione di blocco per sotto-tensione (UVLO) con isteresi.

La funzione UVLO riduce la sensibilità dei fotoaccoppiatori al rumore, che si genera spesso nei cavi di alimentazione, e può evitare malfunzionamenti all’accensione. Con una tensione di isolamento minima di 5kVrms tra l’ingresso e l’uscita, e con la conformità allo standard di sicurezza IEC60747-5-5 per fotoaccoppiatori, il nuovo TLP2735 è adatto per tutte le applicazioni che richiedono prestazioni di isolamento elevate.

La tensione di alimentazione operativa sul lato di uscita copre l’intervallo compreso fra 9V e 20V, idealmente adatto per le tensioni di gate dei MOSFET. L’alta tensione di alimentazione fa sì che il dispositivo possa essere utilizzato anche per l’isolamento degli ingressi dei moduli IPM.

Il TLP2735 offre un ritardo di propagazione ridotto di 100ns (max) e una velocità di trasferimento dati di 10 Mbps.

Il dispositivo è alloggiato in un package a montaggio superficiale a basso profilo SO6L con un un’altezza massima di 2,3mm, che offre distanze di isolamento di almeno 8mm, supportando requisiti di isolamento più stringenti. Inoltre, con un intervallo temperature che va da -40°C a 125°C, il dispositivo è particolarmente adatto per applicazioni industriali robuste.

L’ultimo rapporto di mercato di Gartner riconosce Toshiba come il principale produttore di optoaccoppiatori in base alle vendite nel 2015 e nel 2016, con il 23% di quota di mercato considerando le

www.toshiba.semicon-storage.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.