.

Nuovi sensori MEMS per impiego industriale caratterizzati da basso rumore, elevata precisione e ridotta deriva


ST_MEMS_Sensor_P4035D_big-420x300 Nuovi sensori MEMS per impiego industriale caratterizzati da basso rumore, elevata precisione e ridotta deriva

STMicroelectronics ha introdotto nuovi sensori MEMS per applicazioni Industrial Internet of Things (IIoT) con garanzia di longevità del prodotto di 10 anni.

I nuovi sensori di precisione, pensati per il rilevamento industriale avanzato, saranno disponibili nel 2018 ad iniziare dal modello IIS3DHHC, un accelerometro a 3 assi ottimizzato per un’elevata risoluzione e stabilità di misura in grado di garantire precisione nel tempo e insensibilità alle variazioni di temperatura. L’IIS3DHHC è stato pensato per gli inclinometri di precisione nei meccanismi di posizionamento delle antenne, nelle apparecchiature SHM (Structural Health Monitoring) per il controllo di ponti ed edifici e nei sistemi di controllo dell’inclinazione delle piattaforme industriali di vario tipo. La sua accuratezza e robustezza nel tempo rappresentano la soluzione ideali anche per sensori di inclinazione e movimento ad elevata sensibilità, nonché per la stabilizzazione dell’immagine in fotocamere digitali di fascia alta.

Con una gamma di ± 2,5 g, l’accelerometro a 3 assi IIS3DHHC è ottimizzato per meccanismi di posizionamento fine e rilevamento di piccoli movimenti come nel caso dei sensori di sicurezza avanzati. Tra le principali differenze con i tradizionali accelerometri consumer, il suo bassissimo rumore, di appena 45μg/√Hz, che consente una risoluzione particolarmente elevata.

Anche la deriva è molto contenuta, sia per le variazioni nel tempo che per quelle termiche. La sensibilità varia di meno dello 0,7% da -40 °C a + 85 °C mentre la deriva è inferiore allo 0,4 mg/°C. Ciò consente alle apparecchiature di offrire prestazioni costanti in qualsiasi condizione ambientale, compreso il funzionamento all’aperto in climi freddi o caldi o in attrezzature industriali, robot e droni, che non possono essere ricalibrati.

L’accelerometro IIS3DHHC integra anche un convertitore analogico-digitale, una memoria FIFO e un controllo degli interrupt. Ciò consente un risparmio di componenti esterni e semplifica la gestione dell’alimentazione, riducendo i consumi energetici per una maggior autonomia delle apparecchiature alimentate a batteria.

L’impegno a garantire per 10 anni la disponibilità del prodotto offre un ulteriore vantaggio per i clienti, specie nell’ambito dell’elettronica industriale e dei sistemi che operano in condizioni ambientali ostili. Oltre ai sensori industriali, il programma “10-Year Product Longevity” interessa i microcontrollori STM32, driver, componenti analogici, convertitori di potenza, LED e gli attuali sensori MEMS che saranno supportati per almeno 10 anni.

Questi sensori industriali di elevata qualità sono il frutto dei nostri investimenti nella progettazione di dispositivi MEMS e nei processi di fabbricazione, che hanno portato alla disponibilità di prodotti ad elevate prestazioni e a costi contenuti fondamentali in applicazioni in cui è richiesta la massima precisione, ripetibilità e robustezza”, ha dichiarato Andrea Onetti, Group VP and General Manager, MEMS Sensors Division di STMicroelectronics. “Nei prossimi mesi continueremo a introdurre nuovi tipi di sensori di precisione per applicazioni industriali – garantiti dal nostro programma di longevità – compresi sensori combinati, sensori specializzati e moduli inerziali completi.”

Il dispositivo IIS3DHHC, già in produzione, viene fornito in un  package LGA ceramico di alta qualità da 5 x 5 x 1,7 mm a 16 pin ad un prezzo unitario di USD 4,50 per lotti di almeno 1.000 pezzi.

www.st.com

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.