Green Hills Software estende la sua gamma di soluzioni per  cruscotti integrati con Automotive Grade Linux


anglINUX-420x300 Green Hills Software estende la sua gamma di soluzioni per  cruscotti integrati con Automotive Grade Linux

L’architettura di separazione garantita di INTEGRITY permette di eseguire in totale sicurezza l’ambiente applicativo per cruscotti di Linux Foundation insieme ad altre applicazioni automotive life-critical.

Green Hills Software, leader mondiale nel campo dei sistemi operativi real-time ad alta affidabilità, ha annunciato la disponibilità del suo sistema di virtualizzazione sicura INTEGRITY Multivisor e degli strumenti di sviluppo avanzati per Automotive Grade Linux (AGL) per i principali circuiti integrati SoC a 64 bit per applicazioni automotive. Per la prima volta, è possibile integrare nei sistemi a bordo autoveicolo applicazioni AGL in grado di garantire i più alti livelli di sicurezza definiti dalle norme ISO 26262 grazie al sistema operativo in tempo reale (RTOS) INTEGRITY. In questo modo, gli OEM possono eseguire in totale sicurezza applicazioni di infotainment e per auto connesse basate su AGL in partizioni sicure, insieme a funzioni safety-critical e security-critical, come cruscotti definiti via software, telecamere, sistemi ADAS, OTA, gateway e V2X. Il risultato finale è la possibilità di realizzare sistemi completi a costi inferiori ottenendo piattaforme più scalabili, tempi di sviluppo più brevi e minori costi di certificazione ASIL.

Il progetto Automotive Grade Linux è un’iniziativa promossa da Linux Foundation che coinvolge più attori industriali al fine di sviluppare uno stack software aperto per cruscotti definiti via software (software-defined cockpit).

Siamo lieti che Green Hills Software partecipi alla nostra sempre più ampia comunità globale“, dichiara Dan Cauchy, Executive Director di Automotive Grade Linux. “La sua esperienza e la sua tecnologia aiutano i clienti a creare e realizzare software per automotive sicuro basato su AGL e siamo entusiasti di ricevere il loro contributo per espandere e consolidare ulteriormente AGL a livello di standard industriale“.

In qualità di membro AGL, Green Hills ha presentato, in occasione del recente Automotive Linux Summit svoltosi a Tokyo, un cockpit integrato completo che integra AGL. Il sistema operativo RTOS INTEGRITY e l’hypervisor Multivisor gestiscono in modo sicuro un quadro strumenti safety-critical insieme ad applicazioni di infotainment basate su AGL. Entrambi i domini condividono in sicurezza la grafica 3D OpenGL ad alte prestazioni fornita dal sistema multipiattaforma Qt Automotive Suite.

Durante i suoi 25 anni di attività nel settore automotive, l’ecosistema Green Hills per cockpit integrati è cresciuto fino a coinvolgere una dozzina di partner che forniscono soluzioni integrate sicure a tutti i principali produttori di SoC per autoveicoli, tra cui Qualcomm Technologies, Renesas, NXP, Intel, STMicroelectronics e NVIDIA.

Oggi i cruscotti integrati necessitano di un’architettura software scalabile per combinare in modo sicuro le funzioni di infotainment Linux e Android con le funzioni critiche dei veicoli, che richiedono sicurezza e certificazione a livello automotive. Insieme alla piattaforma automotive Qualcomm Snapdragon 820A, la combinazione innovativa del sistema operativo RTOS INTEGRITY con il sistema di virtualizzazione Multivisor di Green Hills consente ai costruttori e ai loro fornitori Tier 1 di tutto il mondo di raccogliere questa sfida“, ha dichiarato Nakul Duggal, Vice President for Product Management di Qualcomm Technologies. “Siamo felici di rafforzare ulteriormente il nostro rapporto con Green Hills, poiché condividiamo l’impegno di offrire soluzioni performanti, safety-conscious e security-rich, in grado di definire il futuro della strumentazione di bordo scalabile e ad alte prestazioni dei veicoli“.

R-Car di Renesas è una delle piattaforme di riferimento standard per AGL e ha da sempre supportato lo sviluppo di sistemi personalizzati“, dichiara Masayasu Yoshida, Automotive Information Solution Business Division di Renesas Electronics Corporation. “Visto che INTEGRITY Multivisor è ora compatibile con AGL, siamo davvero lieti che il sistema operativi RTOS INTEGRITY e AGL possano essere implementati in modo sicuro sulla piattaforma R-Car. Siamo fiduciosi che i nostri risultati contribuiranno ad accelerare ulteriormente lo sviluppo dei sistemi per cruscotti più avanzati“.

INTEGRITY Multivisor di Green Hills Software è il servizio di virtualizzazione di sistema per il microkernel certificato INTEGRITY RTOS. L’architettura di INTEGRITY RTOS è certificata ai più alti livelli di sicurezza automobilistica – ISO 26262 ASIL D – e rappresenta l’unico sistema operativo che abbia mai raggiunto il massimo livello di sicurezza EAL 6+, Separation Kernel Protection Profile, Common Criteria. Dal 2003 INTEGRITY Multivisor è l’unica architettura sicura certificata per l’esecuzione simultanea sullo stesso SoC multicore di uno o più sistemi operativi guest insieme a funzioni life-critical. Altre funzioni specifiche per realizzare sistemi embedded sicuri e affidabili sono:

  • Condivisione sicura dei dispositivi, come GPU, tra AGL e le applicazioni critiche
  • Avvio rapido di attività critiche in decine di millisecondi
  • Un unico debugger unificato in grado di offrire agli sviluppatori una completa visibilità su kernel, driver e applicazioni Linux e INTEGRITY
  • Comunicazione IPC interprocesso sicura tra i task RTOS nativi e Linux
  • Comprovata serie di implementazioni da parte di clienti sin dal 2003

INTEGRITY e INTEGRITY Multivisor per Automotive Grade Linux sono oggi disponibili per i clienti con accesso privilegiato (early access) per la piattaforma Snapdragon 820A Automotive di Qualcomm Technologies e per il SoC R-Car H3 di Renesas.

www.ghs.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.