Da TE Connectivity kit di sviluppo moduli multi-sensore per accelerare la realizzazione di prototipi


TE_Ambi-420x300 Da TE Connectivity kit di sviluppo moduli multi-sensore per accelerare la realizzazione di prototipi

AmbiMate MS4 data sarà immediatamente accessibile per i tecnici, attraverso i pacchetti di sviluppo connessioni per Arduino e Raspberry Pi. 

TE Connectivity ha annunciato la disponibilità del kit di sviluppo di moduli sensori AmbiMate MS4. I kit permettono agli ingegneri e ai laboratori di sviluppo tecnico di costruire prototipi e schede di valutazione per sistemi che racchiudono la serie di moduli sensori AmbiMate di TE.

Ci stiamo rendendo conto che le società che producono controlli per l’illuminazione e per gli edifici in tutto il mondo stanno affrettandosi ad includere i sensori nei loro sistemi,” dichiara Jonathan Catchpole, architetto di sistemi del gruppo Industrial Solutions, di TE Connectivity. “Questo è proprio il motivo per cui abbiamo sviluppato la piattaforma AmbiMate – per permettere ai nostri clienti di incorporare fino a sette sensori intelligenti su un’unica scheda PCB”.

Ciò che abbiamo implementato ora è un codice software verificato e di qualità, che, insieme ai pochi componenti necessari per incorporare il modulo sensore permette di iniziare quasi all’istante a leggere i dati del sensore, tramite Arduino o Raspberry Pi. Questo permetterà ai nostri clienti di esplorare il potenziale del dispositivo AmbiMate device e di tutto quello che potrà apportare al vostro progetto di sistema ed alle sue capacità complessive,” ha affermato Catchpole.

Il nucleo del modulo AmbiMate, l’MS4, fornisce rilevazione di movimento, livello di luce ambientali, temperatura e umidità attraverso componenti del sensore robusti e di lunga durata in produzione. TE Connectivity ha sviluppato questa piattaforma per moduli con dimensione 32 mm x 16 mm per offrire ai suoi clienti globali la capacità di aggiungere questi sensori con una complessità e con costi di gran lunga inferiori rispetto a quelli che sarebbero richiesti dall’integrazione di questi componenti in modo individuale individualmente. Una singola uscita I2C fornisce al centro di controllo del sistema l’accesso a tutti i dati che vengono raccolti dai sensori.

TE ha studiato i moduli AmbiMate per ridurre al minimo il consumo elettrico, in modo da rendere possibile il funzionamento a batteria per lunghi periodi con batterie di forma ridotta e più leggere possibili. La piattaforma TE AmbiMate comprende versioni con sensori di composti organici volatili (VOC) e dell’equivalente (eCO2) calcolato, nonché con uscita per i dati. Questa funzionalità è sempre più richiesta nel monitoraggio della qualità dell’aria e per rispettare i relativi livelli obbligatori in tutto il mondo.

Arduino e Raspberry Pi sono due fondamentali piattaforme emerse negli ultimi anni, per permettere ciò che gli esperti indicano come importante “democratizzazione” nella progettazione elettronica. Questi computer a basso costo, tipicamente delle dimensioni di una carta di credito, permettono a studenti, giovani progettisti e hobbisti, oltre che agli sviluppatori professionisti, di accedere più facilmente a componenti elettronici e di interagire con il codice che li controlla. Nel caso dei moduli per sensori AmbiMate MS4, gli sviluppatori hanno la possibilità di vedere ed esplorare fino a nove flussi di dati operativi, che il sistema può raccogliere, utilizzare per agire di conseguenza o fornire a sistemi di analisi di maggiori dimensioni su cloud. Il codice Python e Arduino per l’MS4 può essere scaricato gratuitamente all’indirizzo: www.te.com/AmbiMate.

www.te.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.