MAX200969, driver per retroilluminazione a LED con LCD bias integrato


MAX20069-PR-420x300 MAX200969, driver per retroilluminazione a LED con LCD bias integrato

Consente di ridurre le dimensioni del progetto di un terzo rispetto alle soluzioni della concorrenza.

I progettisti di infotainment per il settore automotive possono ora impiegare con maggiore facilità display più grandi e con una migliore risoluzione, il tutto riducendo costi e dimensioni attraverso il MAX20069 di Maxim Integrated, il primo dispositivo che integra quattro driver per la retroilluminazione a LED da 150 mA con controllo I2C e quattro uscite per il controllo del bias nei display TFT (Thin Film Transistor) a cristalli liquidi (LCD) in un singolo IC. MAX20069 può ridurre l’ingombro fino a un terzo rispetto alle soluzioni della concorrenza più vicine.

I display per automobili sono sempre più grandi e sofisticati con un tasso di crescita annuale composto del 39% per il mercato dei display da 8 pollici nel quadro strumenti per veicoli, console centrale e sistemi heads-up; tuttavia il mercato del quadro strumenti migrerà presto verso display da 12,3 pollici. Di conseguenza, i progettisti di sistemi di infotainment per automotive richiederanno soluzioni di alimentazione precise, flessibili e con dimensioni complessive ridotte per soddisfare requisiti di sistema sempre più complessi.

Il nuovo MAX20069 supporta display di grandi dimensioni con risoluzione sempre più elevata fornendo tensione di alimentazione analogica positiva (PAVVD) e negativa (NAVDD), entrambe richieste per pannelli in polisilicio a bassa temperatura (LTPS) che offrono una risoluzione maggiore e costi inferiori rispetto ai pannelli al silicio amorfo attualmente in uso. L’IC supporta anche l’elevata corrente richiesta dai display di prossima generazione, con driver LED a quattro canali con 150 mA di corrente per canale per display da 8 pollici o più grandi e con risoluzioni più elevate. MAX20069 opera in un intervallo di temperatura ambiente compreso tra -40 e +105 °C ed è disponibile in un package TQFN da 6 mm x 6 mm.

Principali vantaggi:

  • Elevata integrazione: Riduce lo spazio richiesto per realizzare la polarizzazione di TFT-LCD con quattro uscite più quattro driver per la retroilluminazione a LED da 150 mA.
    – Una singola scheda supporta pannelli di diversi produttori attraverso un sequenziamento programmabile attraverso I2C o resistenze per ridurre ulteriormente le dimensioni della soluzione.
    – Utilizza il 25% dei bit di registro del microcontrollore (MCU) rispetto alla soluzione della concorrenza più vicina, eliminando così la necessità di una MCU più potente e più costosa nei progetti di visualizzazione.
  • Performance: offre il doppio del rapporto di dimming rispetto alla soluzione della concorrenza più vicina, mantenendo la leggibilità del pannello durante la transizione a diverse condizioni di luce; MAX20069 supporta una maggiore risoluzione tramite un rapporto di dimmerazione PWM (modulazione della larghezza degli impulsi) di 10.000:1 a 200 Hz.
  • Sicurezza e diagnostica integrata: un’interfaccia I2C di facile utilizzo permette di individuare rapidamente i problemi, indirizzando il microcontrollore per adattarsi alle condizioni o avvisare il driver di un guasto.
  • Mitigazione delle interferenze elettromagnetiche (EMI): la frequenza di switching di 2,2 MHz, le funzionalità spread spectrum e phase-shift aiutano a mitigare le interferenze e le emissioni.

I produttori di automobili utilizzano i display per trasformare gli interni dei veicoli in un’esperienza futuristica digitale per il quadro strumenti, console centrale, display heads-up, eMirrors e altre funzioni“, ha affermato Kevin Anderson, analista senior di Power IC Research presso IHS Markit. “Prevediamo che quest’anno le spedizioni di display per l’automotive aumenteranno del 12% per raggiungere 165 milioni di unità. La combinazione di alimentatore per il bias nei TFT-LCD e driver per la retroilluminazione a LED integrati di Maxim si allineano con le tendenze di crescita in questa categoria. Tutto ciò che aiuta i progettisti a ridurre i costi, risparmiare spazio sul design o migliorare la sicurezza attirerà l’interesse”.

I produttori automotive utilizzano più schermi digitali, pannelli più grandi e display più luminosi su diverse linee di veicoli per supportare un’esperienza stradale più sicura e coinvolgente“, ha dichiarato Szukang Hsien, executive business manager, di Automotive Business Unit presso Maxim Integrated. “Il driver per la retroilluminazione a LED e controllo bias TFT-LCD di Maxim supporta i tipi di display più recenti per aiutare i produttori automotive ad adottare soluzioni meno costose ma con risoluzioni più elevate, dimensioni complessive più piccole e con un alto livello di integrazione“.

Il MAX20069 è disponibile al prezzo unitario di 4.40 USD (1000-up, FOB USA) mentre il kit di valutazione MAX20069EVKIT# è disponibile a 45 dollari.

www.maximintegrated.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.