Melexis annuncia l’introduzione di una nuova tecnologia di sensing parallelo


Melexis_MLXPR089-640x457 Melexis annuncia l’introduzione di una nuova tecnologia di sensing parallelo

II lancio di questa tecnologia proprietaria rende possibili nuove applicazioni e consente di ottenere significativi vantaggi.

Melexis, società multinazionale specializzata nell’ingegneria microelettronica, annuncia l’introduzione della propria tecnologia di Concentratore Magnetico Integrato (IMC) in diversi dispositivi all’interno della propria gamma di prodotti Latch & Switch, offrendo così vantaggi tangibili ai progettisti, soprattutto nelle applicazioni automotive più esigenti.

Poiché molti sensori tradizionali a effetto Hall sono sensibili solo al flusso magnetico perpendicolare all’IC, potrebbe essere necessario sviluppare strutture magnetiche dedicate complesse (e di conseguenza ingombranti e costose) per ottenere la misura desiderata. I sensori latch & switch di Melexis sfruttano la tecnologia magnetica innovativa Triaxis® che consente la misura della componente parallela del flusso magnetico.

Grazie all’introduzione di questa tecnologia, è ora possibile misurare semplicemente la velocità delle ruote dei ciclomotori utilizzando un singolo sensore di presenza a due fili con uscita in corrente e condensatore integrato (MLX92242 o MLX92241) e un magnete tradizionale. Questo approccio sfrutta il campo parallelo anziché il campo perpendicolare utilizzato nel metodo tradizionale, semplificando così notevolmente il compito del progettista.

Essendo i motori DC senza spazzole (BLDC) diventati un’opzione sempre più popolare per molte applicazioni tra cui ventilatori, ventole di raffreddamento e pompe, è necessario un controllo più sofisticato. Integrando la tecnologia IMC in prodotti come il sensore latch MLX92221, è ora disponibile una soluzione di sensing a montaggio superficiale, che semplifica così il processo di fabbricazione e riduce lo spazio richiesto.

Nel mondo automotive i motori DC stanno proliferando in applicazioni quali alzacristalli e regolatori dei sedili. La capacità di rilevare la direzione richiedeva in passato un magnete complesso a quattro poli; ora, includendo la tecnologia IMC nei sensori – MLX92211, MLX92221 e MLX92256, introdotto di recente, è possibile ottenere una soluzione più accurata con qualsiasi magnete. La semplicità si estende all’implementazione, non essendo più richiesto un allineamento di precisione  per la realizzazione di un sensore indipendente dal campo.

Con dispositivi come il MLX92231, MLX92291, MLX92211, MLX92232 e MLX92292, comunemente usati in applicazioni automotive come i selettori di trasmissione (cambi di marcia) e le interfacce HMI, l’inclusione della tecnologia IMC consente di collocare il magnete a fianco del sensore, risparmiando quindi spazio e rendendo possibili nuove applicazioni laddove in precedenza non c’era abbastanza spazio per una soluzione di rilevamento magnetico.

Commentando il comunicato, Dieter Verstreken, Responsabile Melexis della Linea di Prodotti Latch & Switch ha detto: “La tecnologia IMC è fondamentale per le soluzioni di rilevamento magnetico di Melexis e consente ai nostri prodotti di effettuare misure in modi che semplicemente non sono possibili con soluzioni alternative. Estendendo ulteriormente la disponibilità di soluzioni IMC all’interno della nostra gamma di prodotti, stiamo semplificando la vita ai progettisti e fornendo un mondo completamente nuovo di possibilità di rilevamento.

La tecnologia IMC sarà disponibile in una varietà di prodotti a partire da Ottobre 2018 e verrà esibita durante electronica 2018 (Monaco di Baviera, 13-16 Novembre Hall b4, booth 542).

www.melexis.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.