Green Hills aggiunge il supporto della virtualizzazione sicura per i processori NXP serie i.MX 8 e 8X


NXP__Green-Hills_HRES-420x300 Green Hills aggiunge il supporto della virtualizzazione sicura per i processori NXP serie i.MX 8 e 8X

INTEGRITY Multivisor, l’unico hypervisor embedded con architettura certificata sicura e protetta, permette di combinare Linux e Android con le applicazioni critiche.

Green Hills Software, produttore di sistemi operativi ad alta sicurezza, ha annunciato la disponibilità della sua soluzione di virtualizzazione sicura INTEGRITY Multivisor per i processori applicativi serie i.MX 8 e 8X di NXP Semiconductors. Per la prima volta, i produttori di sistemi critici per il settore automotive e industriale potranno far girare sullo stesso processore i.MX 8 sia le applicazioni critiche, sia i sistemi operativi consumer, all’interno di partizioni sicure. Grazie all’architettura di separazione certificata del sistema operativo in tempo reale INTEGRITY e alla tecnologia di virtualizzazione sicura Multivisor, la combinazione dei due ambienti sullo stesso hardware rimane sicura.

Con la possibilità di combinare Linux, Android e AUTOSAR con software critici su una stessa piattaforma hardware basata su i.MX 8, i produttori potranno progettare una piattaforma scalabile a criticità mista, mediante la quale realizzare soluzioni destinate a supportare funzionalità di fascia bassa, media o alta. Inoltre, questa piattaforma combinata riduce i costi dell’hardware e semplifica la complessità del software.

I costruttori di automobili e i relativi fornitori Tier 1 in Nord America, Europa e Asia hanno già scelto la virtualizzazione sicura INTEGRITY Multivisor per decine di milioni di veicoli che richiedono la coesistenza sicura degli ambienti Linux e Android con applicazioni certificate ASIL, come i cruscotti digitali, le funzionalità telematiche e la guida automatica. Le stesse capacità di virtualizzazione sicura consentono il consolidamento sicuro di più funzionalità nei sistemi industriali, facendo coesistere i sistemi operativi consumer utilizzati dalle interfacce uomo-macchina (HMI) con le applicazioni critiche certificate secondo lo standard industriale IEC 61508.

Realizzati per supportare tecniche avanzate di elaborazione multimediale, il partizionamento sicuro dei domini e diversi metodi innovativi di elaborazione delle immagini, i processori applicativi delle serie i.MX 8 e 8X rivoluzionano le applicazioni automobilistiche multidisplay e i sistemi industriali che utilizzano pesantemente la grafica“, afferma Ron Martino, vicepresidente responsabile dei processori applicativi i.MX di NXP. “I ben noti servizi di virtualizzazione sicura di Green Hills Software consentono alle case automobilistiche e ai relativi fornitori di mantenere separati e in totale sicurezza gli ambienti Android e Linux dai sistemi critici dell’autoveicolo, così da poter ottenere dei concreti vantaggi competitivi sulla concorrenza“.

INTEGRITY e INTEGRITY Multivisor sono integrati con gli avanzati strumenti di sviluppo qualificati ASIL D/SIL 4 di Green Hills Software, che comprendono sistemi innovativi come i compilatori C/C++, l’ambiente di sviluppo integrato MULTI, il debugger bidirezionale TimeMachine, e il controllore di conformità alle specifiche MISRA C. Di conseguenza, gli sviluppatori software possono utilizzare strumenti avanzati per ottenere le massime prestazioni dai processori i.MX 8, ridurre i tempi e costi di debug e collaudo del software e, quindi, rispettare più facilmente le tempistiche dei loro progetti. Ad esempio, il debugger MULTI fornisce al programmatore una visualizzazione e un controllo sincronizzati e unificati dei vari livelli di esecuzione in un sistema Linux combinato: Applicazioni Linux, kernel e driver Linux, applicazioni in tempo reale, kernel per sistema operativo in tempo reale e monitor per macchina virtuale. I debugger concorrenti richiedono invece un mix eterogeneo di configurazioni che fanno capo a svariati fornitori.

La piattaforma INTEGRITY RTOS e Multivisor per le famiglie di processori applicativi NXP i.MX 8 e 8X include il supporto per:

  • Tecnologia di separazione e virtualizzazione sicura, che consente alle applicazioni certificate ISO 26262 e IEC 61508 di coesistere con codici general-purpose o con sistemi operativi guest senza interferenze. La piattaforma è in grado di monitorare in tempo reale lo stato di salute di tutte le applicazioni e dei sistemi operativi guest.
  • Virtualizzazione con accelerazione hardware, che sfrutta l’estensione per la virtualizzazione dell’architettura ARM.
  • Piattaforma di virtualizzazione completamente configurabile, che consente agli utenti di personalizzare liberamente il routing e l’utilizzo delle periferiche tra INTEGRITY RTOS e qualsiasi altro sistema operativo guest, compresa la possibilità di condividere in sicurezza le periferiche tra attività critiche e attività generali o sistemi operativi guest.
  • Grafica 3D accelerata, che utilizza l’unità di elaborazione grafica (GPU) i.MX 8, compresa la capacità di condividere liberamente la GPU tra l’RTOS host e più sistemi operativi guest, il tutto assicurando alle applicazioni grafiche dell’RTOS la priorità garantita per soddisfare i requisiti di sicurezza funzionale.
  • Framework completo conforme ad AUTOSAR, che consente di integrare facilmente e in modo stretto i componenti software AUTOSAR esistenti, garantendo il massimo riutilizzo del software senza la necessità di virtualizzazione.
  • Strumenti di sviluppo software avanzati, tra cui il MULTI IDE qualificato ISO 26262 ASIL D / IEC 61508 SIL 4 , compilatori C/C+++ ottimizzati, il controllore di conformità MISRA C e altri strumenti integrati per migliorare la qualità del codice e ridurre i costi di sviluppo.

Disponibilità

INTEGRITY e il set completo di strumenti software e hardware integrati per le serie NXP i.MX 8 e 8X sono disponibili da subito. INTEGRITY Multivisor per i.MX 8 e 8X è già disponibile per clienti partecipanti al programma early access ed è stato presentato in anteprima in occasione delle manifestazioni NXP Technology Days a Detroit e ARM TechCon a San Jose.

www.ghs.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.