SPS IPC Drives 2018, un viaggio nella trasformazione digitale


SPS_2018-420x300 SPS IPC Drives 2018, un viaggio nella trasformazione digitale

Continua l’espansione di SPS IPC Drives sulla spinta dell’automazione sempre più smart e sempre più connessa: aumentano infatti a 17 i padiglioni espositivi per la 29ª edizione della manifestazione dedicata all’automazione industriale e alla digitalizzazione dei processi produttivi, manifestazione che si svolgerà a Norimberga. Germania, dal 27 al 29 Novembre e che ospiterà oltre 1700 espositori.

L’edizione precedente ha visto la presenza di 70.264 visitatori, 1.738 dei quali provenienti dall’Italia.

Come già lo scorso anno, il tema di Industry 4.0 sarà un argomento di fondamentale importanza a SPS IPC Drives 2018: gli espositori metteranno in mostra le loro soluzioni, con prodotti ed esempi applicativi di trasformazione digitale.

Il tema della trasformazione digitale sarà anche al centro delle conferenze e dei forum in programma insieme al sempre più labile confine tra il mondo dell’automazione industriale e quello delle aziende IT, con il forte impegno di queste ultime per lo sviluppo di nuovi standard di comunicazione industriale come, ad esempio, OPC UA e TSN.

Un processo di avvicinamento che a SPS IPC Drives si riflette anche nel layout dei padiglioni: nel 2018 il tema del software e dell’IT nella produzione sarà presentato nei padiglioni 5 e 6 con la presenza di piattaforme di business digitali, Web Services industriali, sviluppo/progettazione virtuale di prodotto, tecnologie IT/OT, Fog/Edge e Cloud-Computing, e molto altro ancora.

Anche il tema della Cyber Security verrà ripreso da numerosi fornitori, con dimostrazioni dei sistemi di protezione da attacchi informatici.

Oltre al padiglione 6, i fornitori dei servizi IT per la prima volta saranno anche presenti nl padiglione 5, con i fornitori di sistemi di comunicazione industriale.

Per la prima volta la fiera ospiterà un Hackathon dal titolo “Idee digitali per un’automazione intelligente” con l’intento di sviluppare prodotti innovativi per il settore dell’automazione.

Sull’onda del successo dello scorso anno, anche nel 2018 si terranno visite guidate sugli argomenti della IT-Security in automation, Smart production e Smart connectivity. I visitatori potranno sfruttare le visite guidate per ottenere informazioni mirate e concentrarsi sulle innovazioni in mostra in queste speciali aree tematiche.

Stand collettivi completano l’offerta della fiera dando la possibilità di acquisire un quadro completo su argomenti specifici:

  • Automation meets IT, nel padiglione 6
  • MES goes automation, nel padiglione 5
  • Wireless in automation, nel padiglione 5
  • Centro AMA per sensoristica, tecnica di misura e di collaudo, nel padiglione 4A.

I forum delle associazioni VDMA nel padiglione 5 e ZVEI nel padiglione 6, offrono interventi specialistici nonché interessanti tavole rotonde.

www.mesago.de/en/SPS/home.htm

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.