Innovativo software di Renesas per semplificare la conformità ISO 26262 nel settore automobilistico


RENESAS_CarTool_NoTitle-420x300 Innovativo software di Renesas per semplificare la conformità ISO 26262 nel settore automobilistico

Lo strumento software con interfaccia grafica offre agli integratori di sistemi automobilistici la massima flessibilità nella valutazione della conformità di componenti e/o sistemi allo standard ISO26262.

Renesas Electronics Corporation annuncia il rilascio dello strumento GUI CAR (Customizable Analysis Report), un innovativo strumento di analisi della sicurezza che consentirà ai clienti di integrare rapidamente i prodotti Renesas nei loro sistemi automobilistici safety-critical aumentando nel contempo la fiducia degli utenti nella conformità del sistema ai più recenti standard di sicurezza. Il nuovo potente strumento FMEDA (failure mode effects and diagnostics analysis, analisi delle modalità di guasto e analisi diagnostica) è ottimizzato per lo standard ISO 26262 riguardante la sicurezza dei sistemi elettrici e/o elettronici all’interno dei veicoli e che rappresenta l’obiettivo della conformità di questo prodotto.

Per quanto riguarda la sicurezza funzionale, Renesas offre un’ampia gamma di prodotti: semiconduttori, software, soluzioni e strumenti per quasi tutte le applicazioni automobilistiche. Lo strumento CAR fa parte di diritto di questa categoria di prodotti di Renesas ed è in grado di dare una risposta a un problema di mercato molto comune: come adattare un rapporto di analisi di sicurezza generale SEooC (Safety Element of Context) per allinearlo con il caso d’uso specifico dell’applicazione finale e la necessità di supportare più obiettivi di sicurezza per lo stesso oggetto.

Questo è uno strumento sviluppato dagli ingegneri della sicurezza, profondamente coinvolto nella creazione dello standard ISO26262 sin dall’inizio“, ha affermato Riccardo Vincelli, Director of the Functional Safety Competence Center, Renesas. “È il risultato di un’intensa attività interna volta a trovare soluzioni per le sfide quotidiane, associata a un’efficiente analisi della sicurezza, a uno scambio efficace di risultati con le parti interessate e alla personalizzazione basata su diversi casi d’uso“.

Lo strumento CAR unifica aspetti chiave dell’analisi di sicurezza offrendo una visione multistrato relativa alla sicurezza del componente, completo di parametri di analisi personalizzabili e di tutti i risultati richiesti dalla ISO 26262, come single point fault metric (SPFM) e latent fault metric (LFM). Questo strumento innovativo fornisce anche all’utente stime per la metrica probabilistica for random hardware failures (PMHF) e la sua valutazione di ciascuna causa di violazione dell’obiettivo di sicurezza. Questi risultati possono essere visualizzati attraverso diversi livelli gerarchici, suddividendo accuratamente la sua FIT nell’appropriata classe di errore (single-point, residual, latent, ecc.) Ciò rende anche facile ed efficace effettuare complesse analisi di sicurezza nei system-on-chip (SoC) / microcontrollore (MCU).

Per un determinato prodotto, la libreria fornita può essere personalizzata per diverse applicazioni, nonché configurata con precisione per adattarsi all’utilizzo del componente nel sistema di destinazione.

Una potente GUI è la finestra che offre visibilità sul prodotto e che consente di ottenere e configurare le informazioni relative alla sicurezza. Le caratteristiche FIT, la caratterizzazione dei guasti, le modalità del guasto, l’impatto degli errori e le coperture dei guasti sono solo alcuni dei parametri controllati dall’utente.

Queste funzionalità rendono CAR di Renesas lo strumento ideale per un’analisi accurata, unitaria e coesiva di un componente o di un sistema, con in più la flessibilità della personalizzazione per qualsiasi contesto applicativo.

Caratteristiche chiave del nuovo strumento GUI

  • Efficace interfaccia grafica utente (GUI) per una chiara visibilità e con possibilità di una facile personalizzazione
  • Importazione di librerie per i componenti Renesas
  • Possibilità di creare e condividere librerie tra gli utenti e altri fornitori
  • Calcolo automatico delle metriche architettoniche hardware ISO26262
  • Calcolo automatico del PMHF e metodo alternativo
  • Gestione di diversi obiettivi di sicurezza
  • Gestione di diversi casi d’uso
  • Configurazione di una libreria con un alto grado di personalizzazione per diversi profili applicativi.
  • Controllo accurato delle revisioni e supporto della cronologia
  • Logging degli errori
  • Documenti e riferimenti incorporati
  • Possibilità di personalizzare numerosi parametri relativi alla sicurezza, tra cui:
    – Caratterizzazione dei guasti
    – Modalità di guasto
    – Impatto del guasto
    – Caratterizzazione e allocazione FIT
    – Status relativo alla sicurezza
    – Meccanismi di sicurezza
    – Copertura dei guasti

www.renesas.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.