.

Soluzioni per Industry 4.0 basate su Machine Learning per Edge: il biglietto da visita di NXP ad electronica 2018


ImmagineNXP_AI-420x300 Soluzioni per Industry 4.0 basate su Machine Learning per Edge: il biglietto da visita di NXP ad electronica 2018

In mostra demo con dimostrazioni di edge computing sicuro, casi d’uso di machine learning per l’automazione, l’industria, le automobili, la logistica e la robotica. NXP lancia anche ufficialmente l’iniziativa Industrial Competency Center (ICC) per aiutare clienti e partner ad affrontare alcune delle più difficili sfide di sviluppo hardware e software per l’IoT industriale.

NXP Semiconductors si prepara a presentare a electronica 2018 soluzioni in grado di dare vita alla rivoluzione Industry 4.0, compreso il machine learning (ML) su edge.

Le applicazioni più significative includono il riconoscimento facciale per il controllo degli accessi, il riconoscimento degli oggetti per la sicurezza dell’operatore, i controlli locali a comando vocale, la manutenzione predittiva per impianti industriali basata su intelligenza artificiale.

NXP ha anche annunciato ufficialmente il lancio del suo Industrial Competency Center (ICC), un team multidisciplinare dedicato, incluso un laboratorio con sede ad Amburgo, a supportare i clienti industriali globali nelle loro strategie di produzione digitale.

Per accelerare e implementare le applicazioni di machine learning, sia il supporto hardware che software sono fattori chiave abilitanti“, ha dichiarato Sylvain Gardet, direttore dell’ICC di NXP “Vogliamo fornire l’anello mancante per dare ai produttori la flessibilità necessaria per costruire le proprie soluzioni per Industry 4.0: apprendimento automatico, comunicazione industriale sicura con OPC UA e edge computing, per processi e sistemi robotici più intelligenti”.

Il team di laboratorio guidato da Christian Wiebus, CTO di ICC, coopererà strettamente con clienti, enti certificatori, system integrator e partner di ricerca per sviluppare hardware, software e soluzioni di servizi best-in-class per Industry 4.0 / Industrial IoT (IIOT).

L’ICC di NXP sta già fornendo soluzioni chiave ai suoi clienti e non vediamo l’ora di avanzare ulteriormente nelle nostre partnership“, ha affermato Wiebus.

La ICC si rivolge ai clienti focalizzati sullo sviluppo di applicazioni di smart industry di nuova generazione e risponde alla domanda di soluzioni su misura per le applicazioni core IIOT come il time sensitive networking (TSN) e l’abilitazione di Industrial Linux.

NXP metterà in mostra le sue capacità in ambito ICC, le soluzioni OPC UA sicure e il suo ampio portafoglio di edge computing avanzato che sostiene le competenze di NXP sull’automazione industriale attraverso dimostrazioni interattive a Electronica 2018 dal 13 al 16 novembre a Monaco di Baviera.

 

Le dimostrazioni includono:

ICECAT (Industrial Control by Edge Computing for Automation Technology) – demo manipolazione parabrezza presentato dal Laboratory for Machine Tools and Production Engineering (WZL) of RWTH Aachen University, con robot, sensori e attuatori per affrontare gli effetti termici derivanti da deviazioni nella geometria del vetro che possono disturbare i processi di manipolazione, pulizia e incollaggio. La dimostrazione, costruita su AWS Cloud, utilizza i processori applicativi i.MX8M di NXP per dispositivi periferici. NXP ha implementato un’infrastruttura edgeless senza server con AWS Greengrass che consente ai robot di adattarsi a ciascun parabrezza.

Demo di Industry 4.0 per illustrare come abilitare la sicurezza end-to-end dall’utente al robot, basato su piattaforma OPC UA utilizzando iMX6, A71, NFC, Layerscape. 

Demo di crypto-sicurezza a bassa latenza per i sistemi di controllo che richiedono la trasmissione sicura e a bassa latenza dei dati utilizzando l’LPC5500 di NXP che prevede l’implementazione dell’hardware con crittografia PRINCE: dall’innovazione all’integrazione del prodotto.

Autenticazione sicura machine-to-machine con dispositivo di controllo mobile cablato per ambienti industriali. L’elemento sicuro A71CH viene utilizzato per l’autenticazione reciproca tra il dispositivo di controllo e la macchina (microcontrollore i.MX6UL di NXP).

Controllo motore con processore crossover i.MX RT1050 di NXP in grado di controllare fino a quattro motori per risolvere la crescente necessità di sistemi di controllo del movimento centralizzati che necessitano di supporto integrato Human Machine Interface (HMI), sicurezza e comunicazione Industria Ethernet con autenticazione reciproca usando l’elemento sicuro A71CH di NXP.

Identificazione di utensile tramite Near Field Communication (NFC) per il rilevamento automatico di un tipo di accessorio e riconfigurazione del dispositivo principale in base all’accessorio; registrazione di usura sull’accessorio; capacità di rilevare accessori contraffatti utilizzando i prodotti NTAG, ICODE e CLRC663, oltre ai lettori NFC ad alte prestazioni.

Rilevamento di anomalie con NTAG SmartSensor per monitorare il normale comportamento di macchine rotanti con cuscinetti. I dati vengono raccolti utilizzando un lettore NFC.

Demo di visione basata su Machine Learning che utilizza il processore crossover i.MX RT1050 di NXP con Arm Cortex-M7, 3020 Core Mark / 1284 DMIPS a 600 MHz, il più performante sviluppato utilizzando il DeepView Machine Learning Toolkit di Au-Zone.

NXP sarà presente a electronica 2018 presso lo stand B5-502 dal 13 al 16 Novembre 2018.

www.nxp.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.