.

Interruttore radio Energy Harvesting basato sul modulo Bluetooth  SiP RSL10 di ON Semiconductor


ONSPR3066_HRES-420x300 Interruttore radio Energy Harvesting basato sul modulo Bluetooth  SiP RSL10 di ON Semiconductor

Basato sul dispositivo Bluetooth 5 a più basso consumo del settore, questo design di riferimento funziona interamente con l’energia raccolta dall’ambiente per applicazioni IoT realmente autoalimentate.

ON Semiconductor sta definendo nuovi livelli di funzionamento a bassissima energia nell’IoT con l’introduzione del suo progetto di riferimento Bluetooth Low Energy Switch che opera interamente con l’energia raccolta dall’ambiente. La piattaforma dimostra come il System-in-Package (SiP) RSL10 può abilitare i dispositivi Bluetooth 5 senza batteria e completamente autoalimentati, senza richiedere ulteriore fonte di energia. Esempi di applicazioni includono il controllo di luci, l’automazione degli edifici e il tracking di oggetti.

L’Energy Harvesting Bluetooth Low Energy Switch combina l’RSL10  con l’innovativa tecnologia di energy-harvesting sviluppata da ZF Friedrichshafen AG, per fornire la piattaforma ideale per una vasta gamma di applicazioni IoT. Dotato di antenna integrata, sezione radio, e di tutti i componenti passivi, l’RSL10 semplifica la progettazione del sistema e riduce al minimo la distinta base.

Il progetto di riferimento è fornito con BoM completo, schemi, layout PCB e file Gerber, nonché con l’uso gratuito del firmware switch-side. Il codice sorgente incluso fornisce una piattaforma base da cui sviluppare il codice dell’applicazione e la documentazione include spiegazioni dettagliate su come personalizzare il firmware e collegare il progetto di riferimento a un’applicazione Bluetooth Low Energy in esecuzione su uno smartphone o tablet. Le nuove esclusive funzionalità dello switch non includono l’impiego di un convertitore buck / boost per un design semplificato e prestazioni migliorate, oltre a una funzione di smart dimming.

La tecnologia sviluppata da ZF cattura l’energia trasferita quando un utente preme un pulsante. L’interruttore converte l’energia da cinetica a elettromagnetica e la immagazzina per l’utilizzo col  RSL10. Ogni volta che si preme il pulsante, la soluzione di raccolta dell’energia raccoglie 300 μJ. Questa energia è sufficiente a soddisfare i bassissimi requisiti di alimentazione dell’RSL10 che è di appena 62,5 nW in modalità di sospensione profonda e di soli 10 mW durante la ricetrasmissione.

Wiren Perera, che guida la sezione IoT presso ON Semiconductor, ha dichiarato: “L’Energy Harvesting sta diventando sempre più importante per le implementazioni IoT poiché elimina la necessità di erogazione di energia, costi della batteria e costi di sostituzione, insieme alla sua intrinseca eco-compatibilità. Basato sulla radio Bluetooth a più bassa potenza del settore, l’interruttore Energy Harvesting Bluetooth Low Energy Switch rappresenta il punto di partenza ideale per le applicazioni IoT Bluetooth autoalimentate. Insieme al design hardware di riferimento, ON Semiconductor fornisce una suite firmware, che può essere personalizzata utilizzando l’RSL10 Software Development Kit (SDK).

L’Energy Harvesting Bluetooth Low Energy Switch è compatibile con l’ON Semiconductor IoT Development Kit e il Bluetooth Low Energy IoT Development Kit che comprende un portafoglio completo di sensori, dispositivi di connettività e attuatori.

Ulteriori risorse e documentazione:

Energy Harvesting Prototyping Platforms Webpage
Creating a State-of-the-Art Cost Effective Bluetooth Low Energy Switch White Paper
ON Semiconductor Showcases New IoT Solutions at Hardware Pioneers Show (Video)
Bluetooth Low Energy Switch Reference Design (BLE-SWITCH001-GEVB)

www.onsemi.com

 

 

 

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.