.

Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim


SIMO-PMIC-PR-420x300 Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim

L’innovativa architettura di gestione dell’alimentazione a singolo induttore e uscita multipla, permette applicazioni compatte e ad alte prestazioni, eliminando la necessità di più induttori.

I progettisti di piccoli dispositivi elettronici alimentati a batteria possono migliorare l’esperienza utente estendendo la durata della batteria, e riducendo ulteriormente le dimensioni del dispositivo con sei nuovi circuiti integrati a basso consumo (PMIC) per la gestione dell’alimentazione di Maxim Integrated.

I PMIC MAX17270, MAX77278, MAX77640 / MAX77641 e MAX77680 / MAX77681 aiutano a ridurre le dimensioni del power management fino al 50 percento per prodotti con limitazioni di spazio come dispositivi indossabili, hearables (auricolari intelligenti), sensori, hub di automazione domestica e vari dispositivi dell’Internet of Things (IoT). Questi dispositivi aumentano l’efficienza complessiva del sistema del nove percento rispetto alla soluzione competitiva più simile, riducendo al contempo la dissipazione del calore: una considerazione importante per i prodotti da indossare a contatto con la pelle.

I progettisti stanno cercando di rendere i gadget elettronici più completi nella vita dei consumatori, riducendo le dimensioni e il calore, migliorando l’efficienza e prolungando la durata della batteria. Soddisfare ciascuno di questi criteri è una sfida interessante dato il ricco set di funzioni: le soglie termiche più basse e le batterie di minore capacità necessarie per ottenere dimensioni sempre più compatte.

Maxim sta ampliando il suo portafoglio di PMIC SIMO per consentire ai progettisti di superare queste sfide, continuando ad ottenere dimensioni sempre più compatte e sfruttando i precedenti parametri di efficienza stabiliti da MAX77650 / MAX77651. L’esclusiva architettura di controllo nei PMIC MAX17270, MAX77278, MAX77640 / MAX77641 e MAX77680 / MAX77681 consente ad un singolo induttore di fungere da elemento critico di accumulo di energia per più uscite indipendenti. Questo consente ai progettisti di ridurre il numero di induttori ingombranti nei loro progetti, migliorando così l’efficienza, riducendo le dimensioni e la dissipazione del calore. Inoltre, la bassa corrente di riposo dei PMIC svolge un ruolo importante nell’estensione della durata della batteria. Con l’intrinseca struttura buck-boost dei PMIC, i bus di alimentazione possono funzionare sull’intera gamma della batteria.

MAX17270: minima dimensione e corrente di riposo più bassa

9577_primo-640x537 Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim

Del 50 percento più piccolo rispetto alle soluzioni SIMO precedenti, il convertitore buck-boost SIMO MAX17270 permette di ottenere le dimensioni più piccole del settore, riducendo al tempo stesso il numero di induttori e circuiti integrati necessari per generare le tensioni d’uscita richieste dall’applicazione. La corrente di riposo di 850 nA per un canale SIMO e 1,3 µA per tre canali SIMO è la più bassa sul mercato e consente di prolungare la durata della batteria dei dispositivi. Inoltre, il basso consumo energetico del prodotto previene il surriscaldamento e riduce i frequenti cicli di ricarica per indossabili e hearables. È disponibile nei contenitori TQFN e WLP.

MAX77278: caricabatterie per bus di alimentazione ottimizzato per batterie Li + piccole

Secondo Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim

Questo PMIC SIMO a bassissimo consumo fornisce tre regolatori buck-boost con uscite di tensione indipendenti (da 0,8 a 5,25 VOUT), 16 µA di corrente di riposo, 300 nA di corrente di standby e sequenza di alimentazione flessibile. Il dispositivo è anche un caricabatterie per piccole celle Li+ (corrente di carica da 7,5 mA a 300 mA). Include un current sink per LED regolabile da 425 mA, otto pin di ingresso / uscita per uso generico (GPIO) e un regolatore LDO da 50 mA a basso drop-out e basso rumore con tensione d’uscita regolabile da 3,7125 V a 5,3 V. Il tutto in una dimensione di 24 mm². L’interfaccia I²C del PMIC consente ad un processore di monitorare lo stato e controllare la gestione dell’alimentazione. Il MAX77278 è ideale per i telecomandi, monitor di salute e fitness, telecamere per il corpo e applicazioni IoT.

MAX77640 / MAX77641: soluzioni di ricarica e alimentazione della batteria altamente integrate

9770-quarto-640x342 Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim

PMIC SIMO a bassissima potenza dotati di tre regolatori buck-boost, un LDO da 150 mA a basso rumore, una porta GPIO, tre current sink per un array di LED RGB e un sequenziamento flessibile della potenza. La corrente operativa è di soli 5,6 µA e quella di spegnimento è di 300 nA. Disponibili con una dimensione totale di 16mm², MAX77640 e MAX77641 sono ideali per le applicazioni con caricabatterie incorporato in aree come dispositivi indossabili, monitoraggio di fitness e salute e IoT.

MAX77680 / MAX77681: Mini PMIC per applicazioni always-on e a bassa potenza

9482_terzo-640x316 Ulteriormente ridotte del 50% le dimensioni degli integrati di alimentazione PMIC con tecnologia SIMO di Maxim

Questi PMIC SIMO a bassissimo consumo forniscono tre regolatori buck-boost, corrente di riposo di 3,0 µA, corrente di arresto di 300 nA e sequenza di alimentazione flessibile. Le dimensioni complessive della soluzione sono solo di 15,5 mm². Dato il loro set di funzionalità, MAX77680 e MAX77681 sono ideali per piattaforme più minimali che richiedono risorse semplificate, come dispositivi hearables (cuffie / auricolari Bluetooth) e dispositivi IoT miniaturizzati (anelli, orologi, e-pen).

Poiché i dispositivi mobili piccoli e connessi diventano sempre più sofisticati, essi richiedono anche più bus di alimentazione“, ha dichiarato Kevin Anderson, analista senior di Power IC Research presso IHS Markit. “Qualsiasi tecnologia che consenta ai progettisti di aggiungere funzionalità, ridurre il fattore di forma e migliorare la gestione dell’alimentazione simultaneamente, troverà interesse tra gli sviluppatori che devono ridurre l’ingombro dei loro dispositivi per renderli più attraenti per gli utenti finali“.

La sfida degli sviluppatori è come includere un processore, un audio di alta qualità, near field communication, connettività wireless e sensori multipli in fattori di forma indossabili che conservano la preziosa durata della batteria e gestiscono le problematiche termiche, dato che questi dispositivi vengono spesso in contatto con pelle sensibile al calore“, ha dichiarato Karthi Gopalan, direttore del business management, Business Unit Mobile Power, Maxim Integrated. “Questi PMIC SIMO continuano la nostra tradizione di fornire soluzioni di gestione dell’alimentazione one-stop per un’ampia gamma di progetti di prossima generazione a bassa potenza.

Per questi prodotti sono disponibili i kit di valutazione MAX17270EVKIT#, MAX77278EVKIT#, MAX77680/MAX77681EVKIT# e MAX77640/MAX77641EVKIT# al costo di 100 USD cadauno.

Disponibilità e prezzi:
Tutti i nuovi integrati sono già in produzione: il MAX17270 è disponibile per 1,84 USD (1000-up, FOB USA); il MAX77278 è disponibile per 2,18 USD (1000-up, FOB USA); MAX77680 e MAX77681 sono disponibili, invece, per 1,24 USD (1000-up, FOB USA); MAX77640 e MAX77641 sono disponibili per 1,71 USD.

www.maximintegrated.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.