Qualcomm 9205 LTE, chipset cellulare Next-Gen per IoT

qualcomm-9205_Interno-420x208 Qualcomm 9205 LTE, chipset cellulare Next-Gen per IoT

Il nuovo modem Qualcomm 9205 LTE integra le tecnologie chiave per creare applicazioni IoT innovative utilizzando la connettività Wide-Area a bassa potenza.

Qualcomm Technologies ha annunciato la sua prossima generazione di modem per applicazioni Internet of Things (IoT) come localizzatori per veicoli, telecontrollo per impieghi sanitari, sistemi di sicurezza, sensori per smart city e contatori intelligenti, nonché una vasta gamma di dispositivi indossabili. Il nuovo modem Qualcomm 9205 LTE è l’unico ad integrare tutte le innovazioni chiave necessarie per creare prodotti e servizi IoT cellulari tra cui la connettività LTE globale M1 (eMTC) e NB2 (NB-IoT) e 2G / E-GPRS, application processing, geolocalizzazione, sicurezza basata su hardware, supporto per i servizi cloud e relativi strumenti di sviluppo.

Rispetto al suo predecessore, il modem è progettato per ridurre il consumo energetico fino al 70% in modalità inattiva, una funzionalità critica per i dispositivi IoT alimentati a batteria che devono funzionare per 10 anni o più sul campo. Il modem Qualcomm 9205 LTE è anche del 50% più piccolo e più economico rispetto al suo predecessore, il che lo rende ideale per le applicazioni IoT che richiedono connettività Wide-Area a bassa potenza in un dispositivo con fattore di forma ridotto. Il nuovo modem è anche compatibile con il software delle precedenti soluzioni LTE IoT dell’azienda, il che consente ai produttori di moduli di riutilizzare gli investimenti software per sviluppare nuove soluzioni.

Le innovazioni incluse nel modem LTE Qualcomm 9205 sono fondamentali per supportare molti dei 6 miliardi di dispositivi IoT che si prevede utilizzeranno la connettività Wide-Area a bassa potenza entro il 2026“, ha affermato Vieri Vanghi, vicepresidente, product management, Qualcomm Europe, Inc “Le tecnologie LTE IoT sono la base su cui il 5G aiuterà a connettere miliardi di dispositivi; stiamo rendendo disponibili queste tecnologie ai clienti di tutto il mondo per aiutarli a creare soluzioni innovative che possano aiutare a trasformare le industrie e migliorare la vita delle persone“.

Caratteristiche del modem Qualcomm 9205 LTE:

Modem e connettività LTE IoT multi-mode globali: supporto per entrambe le versioni 3GPP release 14 Cat. M1 e NB2 per il funzionamento con reti che utilizzano una qualsiasi di queste modalità LTE IoT, nonché 2G / E-GPRS per consentire la connettività in aree in cui LTE IoT non è ancora presente. La modalità Cat. M1 supporta anche la voce per applicazioni come i sistemi antifurto e la localizzazione remota.

Ricetrasmettitore RF con front-end completamente integrato: il modem Qualcomm 9205 LTE è dotato di un ricetrasmettitore RF con supporto esteso della larghezza di banda da 450 MHz a 2100 MHz. Inoltre, per la prima volta in un dispositivo IoT cellulare, integra un front-end RF completo progettato per semplificare notevolmente la progettazione e la certificazione dei prodotti utilizzando il nuovo modem, accelerare così i tempi di commercializzazione.

Gestione avanzata della durata della batteria: per massimizzare la durata della batteria, il modem sfrutta un sistema di spegnimento a bassissimo consumo con le informazioni per adattare l’utilizzo di energia in base allo stato di carica della batteria.

Processore di applicazioni: basato su Arm Cortex A7 con clock fino a 800 MHz e supporto per i sistemi operativi in ​​tempo reale ThreadX e AliOS Things. Il processore di applicazioni integrato evita la necessità di un microcontroller esterno per migliorare l’efficienza dei costi e la sicurezza dei dispositivi.

Geolocalizzazione: supporto per i sistemi globali di navigazione satellitare (GNSS) tra cui GPS, Beidou, Glonass e Galileo. Il modem Qualcomm 9205 LTE consente una flessibilità di progettazione con la possibilità di condividere l’antenna LTE o di utilizzare un’antenna dedicata.

Sicurezza basata su hardware: avvio sicuro da root-of-trust hardware, Qualcomm Trusted Execution Environment, crittografia hardware, archiviazione e sicurezza di debug.

Software Development Kit (SDK) LTE IoT: progettato per supportare gli sviluppatori nella gestione di software personalizzato sul processore di applicazioni integrato, nonché per fornire loro l’accesso a funzionalità aggiuntive del modem LTE Qualcomm 9205, come la geolocalizzazione. L’SDK offre supporto preintegrato per molte piattaforme cloud, tra cui Alibaba Cloud Link One, China Mobile OneNET, DTSTON DTCloud, Ericsson IoT Accelerator, Gizwits e Verizon ThingSpace, e consente inoltre agli sviluppatori di estendere ulteriormente questa integrazione al fine di sviluppare il supporto per altri importanti Provider di cloud IoT.

qualcomm_9205_lte_modem-640x283 Qualcomm 9205 LTE, chipset cellulare Next-Gen per IoT

Il modem Qualcomm 9205 sta ampliando l’ecosistema IoT fornendo una solida base a prova di sviluppi futuri per i nostri moduli multimode Cinterion LTE-M e NB-IoT, progettati per consentire una connettività LPWAN globale di qualità superiore in grado di adeguarsi allo sviluppo delle reti”, ha affermato Andreas Haegele, SVP IoT products, Gemalto. “I nostri miglioramenti alla sicurezza forniscono una solida struttura per servizi esclusivi Gemalto come Device Lifecycle Management che aiutano a ridurre il TCO (Total Cost of Ownership) per i produttori di dispositivi e i fornitori di servizi.“

Il nuovo modem Qualcomm 9205 LTE è unico nell’integrare le tecnologie più critiche di cui i nostri clienti avrebbero bisogno per creare soluzioni IoT connesse al cellulare“, ha affermato Doron Zhang, vicepresidente senior, Quectel. “Tutte le sue caratteristiche sono integrate in un chipset piccolo e molto efficiente dal punto di vista energetico che aiuterà Quectel ad offrire moduli LTE IoT più potenti, economici e con supporto per una durata della batteria eccezionale“.

Le funzionalità multimodali e altamente integrate del modem Qualcomm 9205 LTE ci consentono di ridurre il consumo energetico e l’ingombro dei moduli, offrendo ai nostri clienti la possibilità di progettare e implementare dispositivi più piccoli alimentati a batteria che funzionano in tutto il mondo su qualsiasi rete IoT cellulare“, ha affermato Manish Watwani, vice presidente esecutivo, gestione prodotti globali, Telit. “Sfruttiamo  le innovazioni di Qualcomm Technologies per fornire moduli e soluzioni edge IoT utilizzate dalle aziende di tutto il mondo per migliorare la produttività e offrire nuove entusiasmanti applicazioni.

Il modem Qualcomm 9205 LTE si basa sul successo commerciale del suo predecessore che conta, ad oggi, su più di 110 progetti vinvcenti. Le soluzioni basate sul nuovo modem, inclusi i moduli di Gemalto, Quectel e Telit, dovrebbero essere commercialmente disponibili nel 2019.

www.qualcomm.com/products/qualcomm-9205-lte-modem

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0