Infineon è il primo produttore di semiconduttori ad essere nominato “Partner of the Year” da Hyundai

I semiconduttori sono un elemento chiave per l’elettro-mobilità: la Hyundai Kia Motors Company ha nominato Infineon Technologies “Partner dell’anno 2018” per la fornitura di moduli di potenza in auto ibride ed elettriche. Infineon è il primo produttore di semiconduttori a ricevere il premio da quando è nato, nel 2002. Seung Soo Scott Lee, amministratore delegato di Infineon Technologies Korea, lo ha accettato durante una cerimonia nell’isola coreana di Jeju. In totale, la quinta più grande casa automobilistica del mondo ha premiato 23 aziende in 14 diverse categorie, Infineon è uno dei soli due partner nella categoria “Fornitore oltreoceano”.

Il comitato di selezione del premio ha dichiarato che “Infineon ha mostrato prestazioni eccellenti nello sviluppo e nella rapida promozione di un nuovo modulo di potenza. La nostra cooperazione nella creazione dei prodotti di raffreddamento a doppio lato con le loro prestazioni elettriche migliorate supporterà l’ulteriore crescita di Hyundai nell’elettromobilità. Ci aspettiamo una buona partnership a lungo termine anche in futuro.”

Nelle auto elettrificate, i moduli di potenza di Infineon della famiglia HybridPACK fungono da ponte energetico tra il sistema di batterie e il motore elettrico. Convertono la corrente continua della batteria (CC) in corrente alternata (CA) per azionare il motore elettrico e l’AC generata durante la frenata di ritorno in CC per caricare la batteria. L’efficienza di questo processo, vale a dire quanta energia viene persa lungo il percorso, influisce direttamente sull’autonomia di un’automobile elettrica, sulla dimensione della batteria necessaria e quindi sui costi.

Con l’elettromobilità in pieno sviluppo, la domanda globale di semiconduttori per autoveicoli continuerà ad aumentare rapidamente“, ha dichiarato Peter Schiefer, Presidente della divisione Automotive di Infineon. Ad esempio, secondo la ricerca di Strategy Analytics, la trasmissione di un veicolo ibrido, elettrico ibrido o plug-in, richiede semiconduttori di potenza del valore di circa 19 volte tanto quanto in un’auto convenzionale. “Grazie alla nostra capacità di produzione di chip e moduli leader su wafer da 300 millimetri, lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti per consentire una fornitura sufficiente di semiconduttori di potenza per la prossima crescita della mobilità elettrica. Il premio dimostra chiaramente quanto i nostri clienti apprezzano la nostra eccellenza operativa e la nostra passione per l’innovazione“, ha affermato Schiefer.

Infineon è il principale fornitore mondiale di semiconduttori di potenza. La società sta attualmente ampliando le proprie capacità produttive nei suoi siti a Dresda, in Germania, e a Kulim, in Malesia. Inoltre, nel novembre 2018 Infineon ha aperto un nuovo stabilimento di produzione di wafer da 300 millimetri nel suo stabilimento di Villach, in Austria, che dovrebbe essere pronto per la produzione nel 2021.

www.infineon.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0