I moduli Quectel sono ora qualificati per l’uso nella distribuzione avanzata eUICC Solution di Avnet

Avnet Silica, una società Avnet, ha annunciato oggi che i moduli di comunicazione cellulare di Quectel sono ora qualificati per l’uso nella soluzione avanzata eUICC (Universal Integrated Circuit Card) di Avnet. La notizia rafforza ulteriormente la partnership globale di Avnet con Quectel, un fornitore leader di moduli cellulari e GNSS industriali, ed un fornitore chiave per Avnet su base globale e per Avnet Silica nella regione EMEA.

La soluzione eUICC di Avnet offre connettività cellulare a prova di futuro per soddisfare i crescenti requisiti di comunicazione per le applicazioni IoT e Industry 4.0. La soluzione è basata su Avnet Global IoT SM-SR (Subscription Management Secure Routing) ed è stata progettata per aiutare gli OEM e le imprese a fornire prodotti e servizi IoT collegati in tutto il mondo.

Un elemento chiave della soluzione eUICC è consentire agli OEM e ai fornitori di servizi IoT di cambiare rapidamente e facilmente gli operatori di rete mobile (MNO) caricando i nuovi profili da remoto. Ciò annulla la necessità di modificare manualmente la scheda SIM incorporata in dispositivi, macchine o sensori già distribuiti sul campo.

La soluzione Avnet eUICC rappresenta un significativo servizio a valore aggiunto che consente di risparmiare sui costi di logistica, produzione e gestione del ciclo di vita dei nostri clienti e dei loro prodotti“, ha affermato Guillaume Crinon, responsabile della strategia IoT globale di Avnet per la sicurezza e la connettività. “Un elemento chiave nel fornire questo tipo di soluzione è garantire che i nostri clienti possano contare su tecnologie cellulari all’avanguardia e pre-qualificate, come questi moduli di Quectel, consentendo ai fornitori di servizi IoT di implementare rapidamente piattaforme IoT robuste e affidabili.

Avnet Silica è stata la prima divisione di Avnet a implementare la soluzione eUICC. Gestisce le operazioni di consegna, integrazione e servizi di telefonia mobile per circa 10.000 clienti industriali in tutta la regione EMEA.

Avnet e Quectel hanno collaborato strettamente durante una serie di procedure di test intensive e rigorose per garantire un livello elevato di resilienza del modulo e della piattaforma in una serie di condizioni difficili, tipiche degli ambienti industriali. Questo processo ha portato alla qualificazione di cinque moduli Quectel: BG96, UG96, EC21, EG95 ed EC25, che sono moduli di comunicazione wireless appositamente progettati per applicazioni M2M e IoT, ma supportano anche la copertura mondiale di NB-IoT, Cat M1, UMTS / HSPA + e reti LTE. L’elenco sarà ampliato con l’aggiunta di ulteriori moduli Quectel nelle prossime settimane e mesi.

Questa iniziativa è un’importante soluzione di servizio di connettività per la catena del valore dell’IoT“, ha affermato Delbert Sun, direttore di prodotto e marketing di Quectel. “Quectel continua a lavorare mano nella mano con Avnet per consentire agli OEM una scelta più ampia di moduli Quectel qualificati e consentire loro di sfruttare la soluzione chiavi in ​​mano di Avnet“.

www.avnet.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0