embedded world 2019: Analog Devices presenta tecnologie per ogni area della progettazione di sistemi embedded

Analog Devices (ADI) sarà presente alla fiera embedded world 2019, a Norimberga, Germania, dal 26 al 28 febbraio, con un fitto programma di dimostrazioni e presentazioni che riaffermeranno la mission aziendale, cioè rilevare, misurare, interpretare, connettere, alimentare e proteggere il cuore dei sistemi embedded in ogni ambito applicativo. Presso lo stand ADI (n. 641, padiglione 4A) sarà posta particolare enfasi sulle tecnologie emergenti e in rapido sviluppo, tra cui machine learning e intelligenza artificiale (AI), applicate all’ambiente embedded. ADI metterà a disposizione la sua profonda esperienza nella connessione tra mondo fisico e digitale, organizzando presentazioni su una varietà di temi presso l’Exhibitor Forum della fiera.

Una delle presentazioni chiave dimostrerà l’efficacia dell’intelligenza artificiale applicata in modo mirato e locale, incentrata su un algoritmo di autoapprendimento basato su un microcontrollore ARM a bassissimo consumo, leader di settore. La dimostrazione evidenzierà come l’intelligenza artificiale integrata possa contribuire a realizzare un sistema di sensori wireless intelligenti per applicazioni di condition based monitoring e come possa apprendere ciò che costituisce i normali parametri operativi segnalando eventuali deviazioni dalla norma anche senza richiedere la connessione a risorse di calcolo di larga scala.

Un’altra dimostrazione sul tema riguarda una soluzione completa di monitoraggio real-time: il controllo dello stato di salute di un motore, con monitoraggio strutturale del montaggio dello stesso al fine di fornire una metodologia di supervisione completa della apparecchiatura installata. Le vibrazioni vengono misurate da accelerometri MEMS, in grado di processare il segnale localmente, analizzarne i contenuti e prendere decisioni in merito. Una rete EtherCAT con power-over-Ethernet completa la soluzione.

In ambito reti industriali e a supporto del concetto di Industria 4.0, sarà messo in evidenza il maggiore supporto verso l’aspetto critico della cybersecurity come parte di un quadro più ampio che include tecniche di networking TSN (Time Sensitive Networking), che incrementano la sicurezza, unitamente a ulteriori funzionalità come la sincronizzazione temporale, la pre-emption e il controllo TSN mediante OPC-UA.

Nel settore dei trasporti saranno presentati due casi di studio, entrambi relativi allo sviluppo di veicoli autonomi. Una presentazione della tecnologia dei sensori steer-by-wire mostra la misura dell’angolo e della coppia nel servosterzo elettrico, con una soluzione pensata per essere integrata all’interno del piantone dello sterzo con l’obiettivo di evitare il montaggio e la taratura di sensori separati. Rispondendo all’esigenza dei veicoli di costruire un’immagine ad alta risoluzione dell’ambiente che li circonda, ADI mostrerà una piattaforma completa di prototipazione per la creazione di sistemi LIDAR.

Il controllo della potenza sarà uno dei temi principali dello stand ADI, grazie alla dimostrazione di soluzioni che i progettisti potranno applicare alle alimentazioni dei sistemi embedded di oggi e di domani, che si evolvono verso una crescente complessità.

Gli esempi allo stand illustreranno l’uso dei circuiti integrati e dei moduli di gestione dell’alimentazione di ADI per la generazione e la gestione efficiente di più linee elettriche, massimizzando controllo, sicurezza e visibilità sulle linee di alimentazione nel minor spazio possibile. Tra le altre novità tecnologiche presenti allo stand ci sarà una dimostrazione live delle capacità a livello di elevato contenimento delle emissioni e dal contenuto spettrale “ultra-pulito” dei regolatori di tensione Silent Switcher II di ADI.

Un’ulteriore dimostrazione di potenza si ricollega al settore dei trasporti e, in particolare, ai veicoli elettrici. Verrà illustrata una gestione completa di stack di batterie ad alta tensione, combinando misure di precisione delle celle e della temperatura con misure sincrone delle tensioni e delle correnti su un bus isoSPI. La dimostrazione prevede la misurazione accurata di una batteria a 36 celle e l’impiego di un Coloumb counter di precisione per veicole elettrici e ibridi. 

Accanto a presentazioni relative al settore industriale, ai trasporti, al controllo dell’energia e della potenza, ADI offrirà anche dimostrazioni delle sue tecnologie applicate a strumentazione, sanità e sensori.

Visita il sito www.analog.com/embedded-world per scoprire di più sul programma delle dimostrazioni.

Gli esperti di Analog Devices offriranno una serie di presentazioni su vari temi presso l’Exhibitor Forum di embedded world, e in un’area nello stand del partner Arrow (stand 340, padiglione 4A). Scopri il programma completo con gli interventi degli esperti ADI sul sito www.analog.com/embedded-world

www.analog.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0