Clock più stabile e frequenze più elevate con l’innovativa tecnologia dei risuonatori BAW di TI

La nuova tecnologia apre la strada a infrastrutture di comunicazione e connettività ad alte prestazioni aumentando nel contempo l’immunità alle vibrazioni e agli urti.

Durante una affollata conferenza stampa in occasione di Embedded World 2019, Ray Upton, TI’s Vice President and General Manager, Connected Microcontrollers, ha annunciato due nuovi chip analogici basati su tecnologia BAW (Bulk Acoustic Wave) per la prossima generazione di infrastrutture di comunicazione e connettività, in pratica un sistema elettroacustico integrato nel chip che consente di generare la frequenza di clock senza dover ricorrere ad un quarzo o risuonatore esterno.

I primi due dispositivi di TI sviluppati con la tecnologia BAW, il microcontroller (MCU) wireless SimpleLink CC2652R e il sincronizzatore di clock di rete LMK05318, aiuteranno i progettisti di sistemi a semplificare la logistica di progettazione per accelerare il time-to-market, consentendo al contempo una fornitura dei dati stabile, semplificata e ad alte prestazioni che, a sua volta, permette un potenziale sviluppo complessivo e risparmi sui costi di sistema. Ulteriori informazioni sul CC2652RB sono disponibili qui mentre maggiori informazioni sul dispositivo LMK05318 sono disponibili al seguente link.

I sistemi di comunicazione e automazione industriale con dispositivi discreti di clock e cristalli di quarzo possono richiedere notevoli risorse di tempo e denaro ed essere complicati da sviluppare, oltre ad essere spesso soggetti a stress ambientale. I nuovi dispositivi di TI con tecnologia a risuonatore BAW integrano i risuonatori con clock di riferimento per fornire frequenze più elevate in un fattore di forma ridotto. Questo maggiore livello di integrazione migliora le prestazioni e aumenta la resistenza agli stress meccanici, come vibrazioni e urti.

Grazie alla trasmissione di dati stabile, resa possibile dalla tecnologia BAW, la sincronizzazione dei segnali cablati e wireless risulta più precisa e consente la trasmissione continua, il che significa che i dati possono essere elaborati rapidamente e senza soluzione di continuità per massimizzare l’efficienza.

In occasione di embedded world 2019, TI ha evidenziato come i progettisti che lavorano sul trasferimento dei dati, sull’automazione degli edifici e su quella industriale nonché sulle apparecchiature per le infrastrutture di rete possono trarre vantaggio da questa tecnologia per sviluppare sistemi più performanti riducendo al minimo i costi, le dimensioni e la complessità del progetto.

Caratteristiche e vantaggi fondamentali della MCU wireless multi-standard CC2652RB SimpleLink:

  • Riduzione dell’ingombro complessivo: essendo la prima MCU wireless senza cristallo sul mercato, il CC2652RB integra un risonatore BAW all’interno del package QFN, eliminando la necessità di un cristallo esterno a 48 MHz ad alta velocità.
  • Progetto semplificato: il CC2652RB è il dispositivo multi-standard a più bassa potenza in grado di supportare le soluzioni di connettività Zigbee, Thread, Bluetooth a basso consumo ed a 2,4 GHz proprietarie su un singolo chip. Consentendo più opzioni di progettazione e flessibilità in una gamma più ampia di applicazioni e ambienti, il CC2652RB opera nell’intervallo di temperature tra -40°C e 85 °C, a differenza di molte soluzioni con cristallo attualmente sul mercato.

Caratteristiche e vantaggi fondamentali del sincronizzatore del clock di rete a singolo canale con jitter estremamente basso LMK05318:

  • Massime prestazioni di rete: dotato di un risonatore BAW, il nuovo sincronizzatore del clock di rete a singolo canale di TI per collegamenti a 400 Gbps aiuta i sistemi a trasmettere più dati più velocemente, fornendo inoltre un margine maggiore per i budget di jitter di sistema rispetto ai dispositivi concorrenti. Con un jitter estremamente basso e le migliori prestazioni di commutazione hitless del settore, l’LMK05318 offre anche il valore più basso in termini di errori di bit per collegamenti 56G PAM-4 e per i nuovi 112G PAM-4 (Pulse Amplitude Modulation, modulazione di ampiezza dell’impulso), consentendo prestazioni di rete migliori.
  • Progettazione intuitiva: non essendo richiesta alcuna programmazione all’interno del sistema e grazie ai requisiti di alimentazione semplificati e ad una ridotta distinta base (BOM) per componenti ausiliari, l’LMK05318 ottimizza la fase di progettazione della scheda a circuito stampato rispetto alle soluzioni concorrenti offrendo al contempo prestazioni di clock più elevate.

Package, disponibilità e prezzi

I campioni di pre-produzione del CC2652RB sono già disponibili in package QFN da 7 mm x 7 mm. Il prezzo parte da USD 3,55 per quantità da 1.000 pezzi. Gli sviluppatori possono partire dal kit di sviluppo LaunchPad basato sulla MCU wireless CC2652RB SimpleLink disponibile nello shop on-line di Texas Instruments.

L‘LMK05318 è ora disponibile in quantità di produzione in un package VQFN (Very Thin Quad Flat No-Lead) da 48 pin. Il prezzo parte da USD 11,44 per quantità da 1.000 pezzi. Gli sviluppatori possono iniziare ad utilizzare questo dispositivo con il modulo di valutazione LMK05318, disponibile da oggi  al prezzo di USD 399,00.

Ulteriori informazioni sulla tecnologia BAW sono disponibili alla pagina www.ti.com/baw mentre una serie di articoli trattano i diversi aspetti di questa tecnologia:

www.ti.com

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0