DA1469x, presentata ad embedded world la più recente famiglia di MCU wireless multi-core di Dialog Semiconductor

L’ultima nata della linea SmartBond offre funzionalità avanzate e un processore applicativo basato su ARM Cortex-M33. 

Dialog Semiconductor ha scelto embedded world per presentare la  nuova famiglia di SoC Bluetooth SmartBond DA1469x a basso consumo energetico, la sua gamma di microcontroller multicore (MCU) più avanzata e ricca di funzionalità per la connettività wireless. La nuova famiglia di prodotti, che comprende quattro varianti, si basa sui successi dei prodotti SmartBond di Dialog che aumentano la potenza di elaborazione, le risorse, la portata e la durata della batteria per un’ampia varietà di applicazioni consumer collegate all’Internet of Things.

Durante la conferenza stampa di presentazione, Erik Peters, Product Marketing Manager, Low Power Connectivity, ha colto l’occasione per presentare l’attività di Dialog Semiconductor, la società inglese nota ai più per il tentativo di acquisizione di Atmel di un paio di anni fa, ma che si caratterizza per un’ampia gamma di prodotti innovativi.

Dialog Semiconductor è infatti leader nella fornitura di circuiti integrati Configurable Mixed-signal, personalizzati e altamente integrati, che includono tecnologie di gestione dell’alimentazione, conversione dell’energia e connettività. La società, presente nei principali mercati mondiali, Europa, Stati Uniti e Asia, ha fatturato nel 2018 circa 1,4 miliardi di dollari con un utile netto di 162 milioni. La società è strutturata in tre Gruppi operativi, Mobile Systems, Advanced Mixed-signal e Connectivity e conta circa 2100 addetti.

La famiglia di prodotti DA1469x è stata progettata per ampliare la gamma di applicazioni- sostenuta dalla collaudata tecnologia SmartBond di Dialog – che i produttori di dispositivi possono creare. I tre core integrati dei dispositivi sono stati scelti con attenzione per le loro capacità di rilevare, elaborare e comunicare tra i dispositivi collegati.

Per fornire la potenza di elaborazione necessaria, la famiglia di microcontrollori wireless DA1469x utilizza – per prima in produzione – un processore applicativo dedicato, basato sulla tecnologia ARM Cortex-M33. Questo core offre agli sviluppatori una maggiore potenza di elaborazione per applicazioni più intensive, come tracker per fitness di fascia alta, dispositivi per la casa intelligente e controller per i giochi e la realtà virtuale.

La gamma DA1469x offre agli sviluppatori una connettività avanzata per i loro dispositivi, a prova di futuro, per soddisfare le esigenze di più applicazioni. La sua nuova componente radio integrata offre il doppio della gamma rispetto alla soluzione precedente, insieme a un motore software programmabile basato su ARM Cortex-M0 + che implementa i protocolli e offre la massima flessibilità per le comunicazioni wireless.

Sul fronte della connettività, un’applicazione emergente prevede che i produttori dispongano di un posizionamento accurato attraverso le funzioni Angle of Arrival e Angle of Departure dello standard Bluetooth 5.1 di nuova introduzione. Con le sue prestazioni radio front-end al top e il suo motore di protocollo configurabile, DA1469x è conforme a questa nuova versione dello standard e apre nuove opportunità per dispositivi che richiedono un posizionamento interno accurato come l’accesso dell’edificio e sistemi di accesso remoto senza chiave.

Per migliorare la funzionalità di sensing del DA1469x, il processore applicativo M33 e il motore di protocollo M0+ sono integrati con un Sensor Node Controller (SNC), che si basa su un micro-DSP programmabile che processa autonomamente e indipendentemente i dati dai sensori connessi alle sue interfacce digitali e analogiche, risvegliando il processore applicativo solo quando necessario. Oltre a questa funzione di risparmio energetico, l’avanzata Power Management Unit (PMU) offre la migliore gestione della potenza in termini di potenza, controllando i diversi core di elaborazione e attivandoli solo se necessario.

A livello di prodotto, gli sviluppatori – per lavorare con la famiglia DA1469x – avranno a disposizione una gamma completa di potenza di calcolo e funzionalità. I SoC presentano fino a 144 DMIPS, 512 kByte di RAM, protezione della memoria, un’unità a virgola mobile, un motore di crittografia dedicato per abilitare sicurezza end-to-end e memorie espandibili, garantendo l’implementazione di una vasta gamma di applicazioni avanzate per dispositivi smart con l’utilizzo della famiglia di chipset e col supporto di una gamma di avanzate interfacce al fine di estendere ulteriormente le funzionalità.

La Power Management Unit (PMU) fornisce tre linee di alimentazione regolate e un’uscita LDO per fornire tensione ai componenti esterni, eliminando la necessità di un integrato separato per la gestione dell’alimentazione (PMIC). Inoltre, la famiglia di prodotti DA169x è dotata di una gamma di interfacce di grande valore, tra cui un driver di visualizzazione, un’interfaccia audio, USB, un ADC ad elevata precisione, un driver aptico in grado di pilotare sia i motori ERM (Eccentric Rotating Mass) che LRA (Linear Resonant Actuator) sia un controllore programmabile per motori passo-passo.

Le richieste del consumatore connesso di oggi si stanno espandendo ad ogni nuovo ciclo di prodotti“, ha affermato Sean McGrath, Senior VP & GM di Connectivity Business Group di Dialog Semiconductor. “I nostri microcontrollori wireless SmartBond sono riconosciuti dal mercato come progettati non solo per soddisfare le esigenze degli utenti di oggi, ma per anticipare i futuri trend offrendo opportunità di sviluppo per i nostri clienti ed i loro prossimi cicli di prodotto. Con la famiglia DA1469x, abbiamo raddoppiato la potenza di elaborazione, quadruplicato le risorse disponibili e raddoppiato la durata della batteria rispetto al suo predecessore, rendendolo di gran lunga uno dei prodotti Bluetooth più avanzati e ricchi di funzionalità che abbiamo sviluppato fino ad oggi.

Gli sviluppatori che lavorano con la famiglia di prodotti DA1469x possono contare sulla suite di sviluppo software Dialog – SmartSnippets – che fornisce loro gli strumenti necessari per sviluppare le migliori applicazioni delle nuove MCU.

La produzione in volumi della famiglia DA1469x inizierà nella prima metà del 2019.

www.dialog-semiconductor.com

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0