Illuminatore floodlight per il riconoscimento facciale, la scansione 3D e le applicazioni AR / VR

Ams (www.ams.com) ha annunciato il lancio di MERANO-Photodiode (PD), un modulo illuminatore laser a infrarossi (IR) che fornisce l’uniforme emissione luminosa necessaria nelle applicazioni di rilevamento 3D mobili come il riconoscimento facciale dell’utente.

Con l’introduzione di un illuminatore flood in un package sottile con tecnologia Vertical Cavity Surface Emitting Laser (VCSEL), ams sta contribuendo a far avanzare le applicazioni di rilevamento 3D nei telefoni cellulari tradizionali. Con i suoi 2W, il Merano-PD ad alta efficienza energetica, è adatto per l’uso nelle più recenti tecnologie per il rilevamento 3D, inclusi i metodi con tempo di volo e con luce strutturata. Applicazioni come il riconoscimento facciale, la realtà aumentata, la scansione di oggetti 3D e il rendering di immagini 3D, così come altre applicazioni industriali e automobilistiche, trarranno vantaggio dall’utilizzo del dispositivo Merano-PD.

Ams è il produttore leader nel mondo di moduli integrati di illuminazione per il telefono cellulare basati su VCSEL, con produzione all’interno sia del chip emettitore che dei componenti micro-ottici. Ciò significa che in Ams è possibile abbinare i componenti per garantire prestazioni ottimali, ottenendo allo stesso tempo un costo di sistema competitivo e un time-to-market veloce per prodotti nuovi o migliorati come MERANO-PD“, afferma Lukas Steinmann, General Manager of the 3D Sensing, Module and Solution Business Line presso ams.

Flessibilità x 3: realtà aumentata, scansione di oggetti 3D e rendering di immagini 3D

Grazie al design termico ottimizzato, il modulo 2W-Merano-PD ha un ingombro di 2,4 x 3,3 mm e un’altezza di soli 1,2 mm. È abbastanza piccolo da essere facilmente integrato nel design di un telefono cellulare per applicazioni frontali o orientate verso l’estero.

In un sistema di rilevamento ottico mobile che funziona secondo il principio del tempo di volo, il MERANO-PD emette impulsi pulsati di luce IR invisibile. Un rilevatore di luce IR separato rileva la sequenza degli impulsi riflessi dagli oggetti illuminati e li visualizza come una mappa 3D. Il MERANO-PD può anche essere utilizzato nei sistemi di riconoscimento a punti (luce strutturata) per il rilevamento 3D, per l’illuminazione a gocce nelle telecamere IR e per sensori 3D industriali e scanner.

L’elevata qualità e la costanza del raggio prodotto dall’emettitore MERANO-PD rende facile l’integrazione in sistemi di rilevamento 3D senza alcuna calibrazione o con calibrazione minima. Il modulo, che beneficia della profonda esperienza ottica di ams e del pieno controllo dell’intero processo di progettazione, produzione e collaudo, offre un’eccellente uniformità di distribuzione della potenza ottica. L’uscita IR da 940 nm, così come il pattern di illuminazione, è controllata con precisione nel campo di illuminazione predefinito per la migliore efficienza del sistema.

L’efficiente emettitore VCSEL e le minime perdite ottiche nel diffusore integrato, fanno sì che il MERANO-PD raggiunga un basso consumo energetico, limitando la quantità di energia prelevata dalla batteria del dispositivo. Questo è un vantaggio importante, in quanto i consumatori continuano a desiderare grande autonomia della batteria, ponendo aspettative sempre più elevate per le prestazioni e la funzionalità dei nuovi dispositivi mobili.

Il MERANO-PD include un fotodiodo integrato che rileva la compromissione del diffusore del dispositivo. Se collegato a un circuito di monitoraggio separato, significa che il telefono cellulare può anche disabilitare l’illuminatore al fine di proteggere gli occhi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0