Partnership tra Murata e eSoftThings per fornire soluzioni IoT end-to-end conformi alle normative europee

Al fine di soddisfare la crescente richiesta di soluzioni IoT end-to-end sicure, progettate per il mercato europeo e conformi alle normative in vigore in Europa, Murata ed eSoftThings hanno stipulato un accordo di collaborazione finalizzato alla fornitura di soluzioni basate su piattaforme e apparecchiature hardware caratterizzate da un elevato livello qualitativo.

Queste nuove soluzioni abbinano sensori e moduli di comunicazione avanzati di Murata con la piattaforma IoT eSoftLink (che sfrutta l’intelligenza artificiale per fornire agli utenti informazioni sui consumi di natura predittiva), mettendo in tal modo a disposizione un sistema IoT integrato privato e sicuro. Si tratta in definitiva di una soluzione completa di semplice installazione che consente agli utenti di iniziare a trarre beneficio dal valore aggiunto che la tecnologia IoT è in grado di offrire nell’espletamento delle loro attività.

Installata su larga scala per conto di Direct Energie, una delle principali società di servizi pubblici europee che si occupa di erogazione di energia, ora confluita in Total, la piattaforma eSoftLink è in grado di supportare miliardi di messaggi al giorno e consente di effettuare operazioni di configurazione, messaggistica e gestione degli asset in tempo reale. Il sistema utilizza l’hardware sviluppato “ad hoc” da eSoftThings, che integra il modulo Wi-Fi compatto 1DX di Murata, in modo da assicurare una connettività stabile e a basso consumo in tutte le installazioni.

Il nostro obiettivo era fornire ai clienti un’opzione realmente efficace che consentisse loro di avere informazioni costantemente aggiornate sui consumi di energia e di usufruire di una serie di servizi innovativi” – ha detto Louis Duperry, Head of Innovation di Direct Energie. “La soluzione eSoftLink che utilizza la tecnologia di comunicazione avanzata messa a punto da Murata ci ha consentito di conseguire tale obiettivo. I nostri clienti sono in grado di seguire i loro consumi in tempo reale e possono adattare l’utilizzo dell’energia in base a esigenze di natura sia ambientale sia economica. Le analisi iniziali hanno evidenziato che il 60% dei clienti che utilizzano questa soluzione hanno già ridotto il loro consumo di energia”.

L’ampia gamma di soluzioni hardware disponibili, che comprende sensori e moduli per la connettività – ha spiegato Kimmo Vuorinen PhD, Presidente di eSoftThings – fa di Murata il partner ideale che ci permette di fornire ai nostri clienti, come appunto Direct Energie, soluzioni hardware di elevato livello qualitativo per applicazioni IoT opportunamente adattate per soddisfare le loro specifiche esigenze. Abbinata ai sensori e ai moduli di comunicazione di Murata, eSoftLink rappresenta una soluzione semplice e versatile in grado di supportare tutti i clienti impegnati nello sviluppo di nuove applicazioni IoT o che desiderano aggiornare le infrastrutture esistenti, sfruttando in tal modo tutte le potenzialità offerte dalla tecnologia IoT”.

www.murata.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0