Da Microchip il bridge Ethernet  LAN7430/1  che offre nuove opzioni per i progettisti embedded e automotive

Microchip annuncia il bridge Ethernet  LAN7430/1  che offre nuove opzioni per i progettisti di piattaforme embedded e automotive che vogliono PCIe 3.1 Low-Power Sub-State (LPSS) L1.1 e L1.2  per il risparmio energetico.

Il LAN7430 fornisce alimentazione, clock e un’interfaccia Ethernet physical (PHY) integrati, mentre il LAN7431 offre Reduced Gigabit Media-Independent Interface (RGMII) per PHY e switch alternativi.  LPSS L1.1 (snooze) e L1.2 (off) consentono ai progettisti di ridurre il consumo energetico e migliorare la durata della batteria lasciando in snooze o spegnendo i circuiti ad alta velocità nel PHY quando non sono in uso.

Aspetti salienti:

  • Alimentazione fissa, supporto internazionale, servizio di revisione dei progetti e rilascio di driver completi
  • Riduzione del consumo energetico e miglioramento della durata della batteria per Ethernet PHY o RGMII
  • PCIe 3.1 offre fino a 2,5 Gigatransfer al secondo in ogni direzione e simultaneamente
  • Soluzione single-chip con alimentazione a 3,3V che elimina il complesso supporto per la gestione dell’alimentazione

Se connesso ad un’applicazione System on Chip (SoC) o processore come host, il dispositivo LAN7430/1 consente al dispositivo host di inviare dati, audio, e video tramite la rete Ethernet 10/100/1000.

La connessione all’host avviene tramite la specifica PCIe 3.1, che fornisce simultaneamente fino a 2,5 Gigatransfer al secondo (GT/s) in ciascuna direzione, simultaneamente. L’interfaccia RGMII del LAN7431 consente la libertà di progettare con livelli di collegamento alternativi come IEEE 802.3bw-2015 (100Base-T1) per 100 Mbps e 802.3bp-2016 (1000Base-T1) su un cavo a singolo doppino. Fornisce inoltre supporto per i Precision Time Protocol IEEE 802.1AS (gPTP), IEEE 1588-2008 (PTP) e real-time Ethernet. LAN7431 offre una variante automotive che supera la qualifica AEC Q100 Grade 2 (da -40°C a +105°C).

Con le nuove opzioni, Microchip offre ai clienti che utilizzano bridge Ethernet PCIe sicurezza nella progettazione attraverso la longevità dei prodotti, il supporto tecnico in tutto il mondo, servizi di revisione del progetto finale ed il rilascio di driver completi per i sistemi operativi Linux e Windows. La pratica Microchip della obsolescenza guidata dai clienti è una filosofia che aiuta a garantire che, finché esiste domanda per un qualsiasi prodotto, Microchip farà ogni sforzo per continuare a fornirlo.

Quale reale soluzione single-chip, la famiglia LAN7430/1 offre un’unica alimentazione di funzionamento a 3,3 V, eliminando la necessità di un complesso e costoso supporto per la gestione dell’alimentazione. Entrambi i dispositivi integrano una Test Access Port (TAP) JTAG (1149.1) per un più ampio ambito di copertura dei test. Microchip offre anche la diagnostica LINK MD che utilizza la tecnologia Time Domain Reflectometry (TDR) per analizzare la cablatura, identificare e localizzare problemi di cablaggio comuni quali circuiti aperti, cortocircuiti e mancate corrispondenze di impedenza.

LAN7430 e LAN7431 sono supportati da LANCheck, il servizio gratuito online di Microchip di revisione della progettazione che esamina i progetti dei clienti, assicurando che vengano utilizzate le migliori pratiche di progettazione. Per la programmazione della memoria One-Time-Programmable (OTP) o della memoria EEPROM opzionale, viene fornito lo strumento software MPLAB Connect di Microchip, per una facile configurazione dei dispositivi. I driver certificati Microsoft Windows Hardware Quality Labs (WHQL) sono disponibili insieme ai driver dei kernel principali di Linux sia per la sincronizzazione di rete che PTP e gPTP. Sono disponibili anche schede di valutazione (EVB LAN7430 e EVB LAN7431).

LAN7430 è disponibile in un package 48-lead QFN. Mentre LAN7431 è disponibile in un package 72-lead QFN.   

www.microchip.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0