TCS3707, nuovo sensore di luminosità, prossimità e sfarfallio a 50/60 Hz

Consente agli smartphone di realizzare fotografie perfette anche in presenza di fonti di luce artificiale quali luci fluorescenti o lampioni stradali.  

Ams (www.ams.com)  ha introdotto un nuovo sensore di rilevamento colore (RGB), di prossimità e sfarfallio, il TCS3707, che consente alle fotocamere dei cellulari di scattare fotografie nitide e senza difetti in scene di illuminazione artificiale.

Se equipaggiata con un TCS3707, la fotocamera di un telefono cellulare può essere utilizzata in qualsiasi condizione, anche in presenza di fonti di luce artificiale quali luci fluorescenti o lampioni stradali, senza la presenza di bande o altri artefatti generati dallo sfarfallio invisibile dell’illuminazione a corrente alternata.

“La fotocamera di un cellulare ha un enorme valore per il consumatore – per la maggior parte, è diventato il loro dispositivo fotografico primario, in sostituzione della fotocamera digitale autonoma. Ottimizzando le prestazioni della fotocamera anche in presenza di luce artificiale, l’ams TCS3707 offre agli OEM dei telefoni un nuovo modo di differenziare il loro prodotto senza alcuna riprogettazione fondamentale dell’architettura del sistema fotografico“, afferma Dave Moon, Senior Product Marketing Manager in the Integrated Optical Sensors business line presso ams.

I canali a sensibilità ultra elevata RGB, Clear e Wideband del TCS3707 consentono misurazioni accurate del colore e dell’intensità della luce ambientale in un’ampia gamma di condizioni di illuminazione. Ciò consente ai produttori di telefoni cellulari di implementare sofisticati schemi di gestione del colore e della luminosità del display e di implementare il bilanciamento del colore della fotocamera e del flash.

Il sistema di rilevamento dello sfarfallio del dispositivo è in grado di rilevare lo sfarfallio di qualsiasi fonte di luce artificiale operante in corrente alternata a 50 Hz o 60 Hz. Lo sfarfallio produce banding e altri artefatti nelle immagini scattate da un sensore di immagine dotato di otturatore. L’effetto viene prodotto quando la luce di sfarfallio si accende o si spegne mentre l’otturatore è aperto.

La capacità di rilevamento dello sfarfallio del TCS3707 consente al controller della fotocamera di sincronizzare l’otturatore con la parte “ON” del ciclo della corrente alternata. Il sensore può anche fornire misurazioni dello sfarfallio al processore applicativo del telefono cellulare per supportare il firmware di cancellazione dello sfarfallio a frequenze diverse da 50/60Hz, utilizzando la FIFO interna del dispositivo.

Il sensore di prossimità TCS3707 incorpora il rifiuto di cross-talk IR e, quando associato a un emettitore IR, produce un affidabile rilevamento di prossimità.

Il TCS3707 viene fornito in un package OQFN da 2,0 x 2,5 mm x 0,5 mm ed è già in produzione in volumi. Il prezzo unitario è USD 1,15 per forniture di almeno 1.000 unità.

 

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0