Rohde & Schwarz presenta il primo pacchetto di test per i moduli Cellular-V2X approvato da Global Certification Forum

Rohde & Schwarz ha annunciato di aver ottenuto l’approvazione del suo pacchetto per la verifica della conformità delle comunicazioni tra veicoli e ambiente esterno via rete cellulare C-V2X (cellular vehicle to everything) secondo le specifiche definite da Global Certification Forum (GCF). L’approvazione è riferita alle prove eseguibili utilizzando il tester per comunicazioni a banda larga R&S CMW500 e il generatore di segnali vettoriali R&S SMBV100A.

L’associazione GCF è un’organizzazione molto stimata dai fornitori di reti cellulari per la certificazione dei terminali mobili. Tali certificazioni garantiscono che telefoni e altri tipi di dispositivi mobili funzionino correttamente con qualunque tipo di hardware installato dagli operatori nelle stazioni radio base.

Recentemente GCF ha annunciato l’aggiunta delle tecnologie di comunicazione veicolare V2X (vehicle-to-everything) e V2V (vehicle-to-vehicle) basate sulle reti LTE al suo programma di certificazione. Questa nuova tipologia di certificazione è focalizzata specificatamente sulla funzionalità ‘LTE sidelink’, un adattamento dello standard LTE definito nelle specifiche 3GPP Release 14 che permette di far comunicare direttamente due o più dispositivi mobili vicini tra loro senza passare dalla stazione radio base. Si tratta di un sistema di comunicazione che può funzionare su qualunque banda LTE, tra cui quella dei 5,9 GHz allocata ai servizi per i sistemi di trasporto intelligenti (ITS).

Rohde & Schwarz è il primo costruttore di sistemi di misura e collaudo a soddisfare i criteri di approvazione delle piattaforme di test (TPAC) di GCF per la verifica di conformità dei protocolli C-V2V. La soluzione certificata prevede l’utilizzo delle ben note piattaforme hardware di Rohde & Schwarz, potenziate con del software aggiuntivo specifico. Per la verifica delle comunicazioni wireless, il tester per comunicazioni radio a banda larga R&S CMW500 supporta entrambe le tecnologie di rete LTE-A e WCDMA/HSPA+, oltre che la verifica dei collegamenti diretti tramite la funzionalità LTE sidelink verso il modulo di comunicazione veicolare C-V2X. Lo strumento viene utilizzato insieme al generatore di segnali vettoriali R&S SMBV100A, che simula il segnale dei sistemi di localizzazione satellitare come GPS, GLONASS, Galileo e BeiDou. L’esecuzione dei test di protocollo secondo le metodologie approvate da GCF avviene tramite il pacchetto software R&S CMW-KK550.

Come fornitore da oltre 20 anni di soluzioni per le prove di conformità secondo le specifiche approvate da GCF, Rohde & Schwarz è ben posizionata per supportare tecnici e progettisti che si trovano ad affrontare per la prima volta il collaudo dei moduli C-V2X per comunicazioni automobilistiche. Allo stesso tempo, gli attuali clienti e i laboratori di prova già attrezzati con la strumentazione di misura adeguata possono valorizzare ulteriormente il loro investimento hardware aggiungendo le funzionalità di verifica delle conformità per applicazioni C-V2X tramite un semplice aggiornamento software.

www.rohde.schwarz.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0