Nuovo record nel 2018 per le vendite di apparecchiature per la produzione di semiconduttori, a quota 64,5 miliardi di dollari

 

Le vendite mondiali di apparecchiature per la produzione di semiconduttori sono aumentate del 14 percento, passando da 56,62 miliardi di dollari nel 2017 a un massimo storico di 64,5 miliardi di dollari nel 2018. Lo comunica SEMI, la più importante associazione industriale a livello globale del settore elettronico in un rapporto diffuso oggi.

Per il secondo anno consecutivo, la Corea occupa il primo posto in questa speciale classifica con acquisti per nuove apparecchiature e impianti pari a 17,71 miliardi di dollari, seguita dalla Cina che per la prima volta si piazza al secondo posto con un valore di 13,11 miliardi, sorpassando Taiwan che occupa la terza posizione con 10,17 miliardi. I tassi di spesa annuali sono aumentati per Cina, Giappone, Resto del mondo (principalmente Asia sud-orientale), Europa e Nord America. Tuttavia, i nuovi mercati delle attrezzature di Taiwan e della Corea del Sud si sono contratti. Le classifiche del mercato delle apparecchiature 2018 per Giappone, Nord America, Europa e Resto del mondo sono rimaste invariate dal 2017.

Le vendite per le attrezzature di produzione dei wafer sono aumentate del 15%, mentre le vendite del segmento front-end sono aumentate del 9%. Le vendite complessive di apparecchiature di prova sono aumentate del 20%, mentre le vendite di macchine per l’assemblaggio e l’imballaggio sono aumentate del 2%.

www.semi.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0