TIM lancia “Share the Code” il contest digitale per realizzare la città intelligente

Potranno partecipare gli studenti di tutte le scuole secondarie di primo grado dai 10 ai 14 anni.

Al via “Share the Code” il contest dedicato ai ragazzi, dai 10 ai 14 anni, che vogliono mettersi alla prova creando un progetto digitale sul tema La città intelligente per rendere gli spazi che li circondano più accoglienti e adatti alle esigenze di tutti.

TIM e Codemotion con “Share the Code” chiamano i ragazzi a mettersi alla prova nello spirito di condivisione delle idee e dei risultati tipico dei professionisti digitali (open source).

Da oggi fino al 19 maggio, tutti coloro che vorranno partecipare, potranno caricare un video della durata massima di 60” in cui mostrare il proprio progetto digitale sul sito scuoladigitale.tim.it nella sezione Contest.

Il tema è La città intelligente, scelto per spingere i ragazzi a guardarsi intorno ed assumere un atteggiamento pro-attivo nei confronti di ciò che li circonda. Dalla casa alla scuola, dal quartiere all’intera città, tutto può comunicare con internet e diventare smart, rendendo gli spazi che ci circondano più accoglienti e adatti alle nostre esigenze. Ogni partecipante dovrà scegliere una tra le tecnologie protagoniste dei tutorial disponibili su scuoladigitale.tim.it (da Scratch a Tinkercad, fino a mBot e micro:bit), realizzare un progetto, filmarlo e inviarlo tramite l’apposito form.

Una giuria composta da composta da giornalisti, sceneggiatori ed esperti di discipline EdTech decreterà i tre progetti migliori per creatività, correttezza tecnica, aderenza al tema e capacità di storytelling.

Ai primi tre classificati, che verranno comunicati pubblicamente il 10 giugno sul sito web di ScuolaDigitaleTIM, andranno in palio rispettivamente: al 3° classificato un mini computer, al 2° classificato un tablet, al 1° classificato un tablet e un Inventor Kit.

Il contest si inserisce nell’ambito del progetto ScuolaDigitaleTIM, che nasce all’interno del Protocollo d’intesa sottoscritto con il MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con l’obiettivo di offrire agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado un percorso di educazione sulle nuove tecnologie digitali divertente e adatto alla loro età, avvicinandoli così anche ai concetti di un utilizzo del web e delle tecnologie più consapevole.

Partito a novembre 2018 ScuolaDigitaleTIM sta per chiudere il ciclo di incontri sul territorio, e ad oggi ha visto coinvolti circa 2000 studenti delle scuole secondarie di Primo Grado con workshop in aula sul coding e sulla prototipazione elettronica con la scheda micro:bit, oltre 70  classi, 10 città su tutto il territorio nazionale, 9 video tutorial pubblicati sul sito scuoladigitale.tim.it sulle tecnologie educative migliori del momento, oltre 5.000 visualizzazioni dei video tutorial online.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0