Telit ME910C1-WW è il primo modulo NB-IoT certificato da AT&T

  • Efficienza energetica e una copertura ottimizzata rendono ME910C1-WW ideale per un’ampia varietà di applicazioni IoT a batteria su vasta scala
  • ME910C1-WW è il primo modulo certificato per l’uso su reti NB-IoT e LTE-M IoT di AT&T

Telit ha annunciato oggi che il ME910C1-WW è il primo modulo certificato da AT & T per la rete NB-IoT recentemente lanciata. ME910C1-WW opera anche sulla rete LTE-M Low-Power a bassa potenza (LPWA) complementare del gestore per Internet of Things.

ME910C1-WW abilita una vasta gamma di dispositivi, tra cui contatori intelligenti, terminali POS, sensori industriali, gestione delle risorse, monitor sanitari e sistemi di automazione domestica. Caratteristiche come la modalità di risparmio energetico (PSM) e la ricezione discontinua estesa (eDRX) abilitate da entrambe le reti AT&T LPWA rendono ME910C1-WW ideale per applicazioni IoT che richiedono poca energia e una lunga durata della batteria. 

ME910C1-WW fornisce connessioni affidabili anche quando i dispositivi IoT si trovano in luoghi difficili da raggiungere. L’ingegneria front-end a radio frequenza (RFFE) fornisce al modulo prestazioni superiori nell’intero intervallo di temperature di esercizio industriale da -40 °C a + 85 °C.

Il Telit ME910C1-WW è già certificato per l’uso sulla rete IoT di LTE-M di AT&T, e ora è il primo modulo certificato per la sua nuova rete NB-IoT“, ha dichiarato Manish Watwani, Chief Marketing and Product Officer di Telit. “Questi moduli evidenziano il nostro impegno a consentire ai progettisti di dispositivi IoT, ai produttori e ai loro clienti di sfruttare le ultime e più grandi tecnologie di rete di AT&T“.

Le nostre reti NB-IoT e LTE-M offrono servizi e funzionalità avanzati per l’IoT che comprendono l’estensione della copertura, una maggiore durata della batteria e minori costi per moduli e servizi“, ha affermato Chris Penrose, Presidente di IoT Solutions presso AT&T. “Con il recente lancio della nostra rete NB-IoT, ci stiamo muovendo rapidamente per rendere questi vantaggi una realtà per i nostri clienti aziendali. Il modulo multi-mode di Telit svolgerà un ruolo fondamentale.”

Secondo GSMA, sono state lanciate a livello globale oltre 110 reti commerciali LTE-M e NB-IoT. La combinazione delle funzionalità NB-IoT e LTE-M in un singolo modulo multi-mode offrirà ai clienti un maggiore accesso a queste reti mentre distribuiscono IoT a livello globale. I produttori saranno anche in grado di creare moduli con un unico SKU che consentirà ai clienti aziendali di gestire in modo trasparente i prodotti attraverso le reti globali.

ME910C1-WW supporta bande LTE globali e fallback 2G ed è disponibile per l’utilizzo con carrier in Nord America, Europa, Giappone, Cina, Australia e altre aree geografiche. Ciò consente ai produttori di dispositivi IoT di applicare i loro progetti basati su ME910C1-WW in modo rapido ed economico alle soluzioni IoT per la vendita in altri paesi del mondo.

Il modulo ME910C1-WW è un membro della famiglia xE910 più venduta di Telit e può essere facilmente applicato come sostituzione drop-in nei dispositivi esistenti basati sui moduli della famiglia per 2G, 3G e per tutte le categorie di LTE. Con la filosofia di progettazione one-use-anywhere di Telit, gli sviluppatori possono ridurre i costi e i tempi di sviluppo semplicemente progettando attorno al fattore di forma comune LGE xE910, dando loro la libertà di implementare le tecnologie più adatte per l’ambiente dell’applicazione.

http://info.telit.com/nbiot

 

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0