In programma la settimana prossima tre seminari su microcontrollori basati su Arm Cortex-M33

Organizzati da Future Electronics e da NXP, i seminari si svolgeranno il 10 luglio a Bologna, l’11 luglio a Padova e il 12 luglio a Milano.

Il seminario sarà incentrato sulle evoluzioni della famiglia i.MX RT e sull’introduzione della nuova famiglia LPC55xx. Riguardo a quest’ultima, particolare enfasi verrà posta sulle nuove caratteristiche, come la Trustzone per quanto riguarda la security e il nuovo acceleratore DSP per quanto riguarda le prestazioni. Sono incluse nel seminario esercitazioni (hands-on) che permetteranno di prendere confidenza con le caratteristiche principali di questa nuova architettura.

Nel corso del seminario verrà mostrata anche le potenzialità di questi dispositivi per applicazioni di AI (intelligenza artificiale).

REQUISITI:

Computer portatile con tools preinstallati (verranno fornite tutte le informazioni alla conferma dell’iscrizione)

COME ISCRIVERSI:

I seminari sono gratuiti ma per partecipare è necessario iscriversi QUI.

I seminari si svolgeranno in Italiano nei seguenti luoghi e date:

10 Luglio 2019 : Future Electronics – Via Camillo Ronzani 39 -Casalecchio di Reno (BO)

11 Luglio 2019: Future Electronics – Via Longhin 11 – Palazzo Galileo, Padova

12 Luglio 2019: Future Electronics – Via Fosse Ardeatine 4 -Cinisello Balsamo (MI)

 

Agenda

9:00-9:30      Registrazione

9:30-10:15    Evoluzione della famiglia i.MX RT e roadmap dei nuovi dispositivi.

10:15-10:45   Dimostrazione di porting di un’applicazione di riconoscimento immagini su i.MX RT

10:45-11:00   Coffee break

11:00-12:00   introduzione a LPC55xx

12:00-13:00   Deep dive su architettura LPC55xx

13:00-14:00   Pausa pranzo

14:00-14:30   Lab 1 : Eseguire una semplice applicazione su LPC55xx

14:30-15:15   Lab 2 : Introduzione al config tool di NXP per LPC55xx

15:15-15:30   Coffee break

15:30-16:30   Lab 3 : Debug di una applicazione dual core

16:30     Conclusione del seminario

www.futureelectronics.com/it/

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0