ST collabora con Arrow Electronics per un progetto di riferimento di iniezione elettronica

Per aiutare l’industria automobilistica a soddisfare le imminenti normative sulle emissioni dei motori a benzina mono e bicilindrico, STMicroelectronics, con Arrow Electronics, ha rilasciato una ECU (Electronic Control Unit) di riferimento completa per l’iniezione elettronica di carburante (EFI).

Il progetto di riferimento ECU SPC5-L9177A-K02 è rivolto a piccoli motori per motocicli e scooter a tre ruote, che devono soddisfare i prossimi Euro 5, Bharat Stage VI (BSVI), China IV e altri, e può essere utilizzato anche per generatori, motori nautici, e motori agricoli dotati di ECU EFI.

I componenti chiave del design di riferimento sono il microcontrollore Automotive Powertrain a 32 bit SPC572L e l’IC ad elevata integrazione L9177A che include l’alimentazione di potenza, le interfacce e gli attuatori, specificamente progettati per le esigenze del mercato. Sono inclusi anche l’interfaccia CAN L9616 e l’IGBT STGD18N40.

La scheda dispone di un ecosistema completo, incluso SPE5Studio Integrated Development Environment (IDE) che include driver di basso livello, un configuratore generico Timer Module (GTM) per la linea SPC572L e librerie powertrain per il motore, il sensore di posizione e i circuiti di attuazione. Per superare le complesse sfide associate all’iniezione elettronica di carburante, un software applicativo di base sviluppato in collaborazione con l’azienda partner eMoticom aiuta gli utenti ad avviare e gestire un motore monocilindrico.

La linea SPC572L fa parte degli Performance Series Automotive MCUs a 32 bit progettati per gestire motori diesel o benzina con un massimo di 4 cilindri, oltre a sistemi di trasmissione, sterzo e frenata. La linea SPC572L include GTM, un modulo timer intelligente con 16 canali di ingresso e 56 uscite, memoria flash di lettura e scrittura (RWW) da 1,5 MB con emulazione EEPROM, SRAM dati bidirezionali 64 KByte, due interfacce deserial/serial (DSPI), moduli, un avanzato sistema di conversione analogico-digitale e funzionalità di auto-test.

L’L9177A contiene alimentatori e attuatori per motori a combustione interna fino a due cilindri, che sfruttano il processo tecnologico BCD proprietario di ST che combina logica e circuiti di potenza su un singolo die. Integra un regolatore da 300mA 5V con spegnimento termico, un regolatore con tecnologia tracking da 5V con protezione da cortocircuito, due driver con basso RDS (ON) per il motore passo-passo, tipicamente utilizzato per controllare il minimo del motore, un sensore di ossigeno all’uscita del riscaldatore e caratteristiche diagnostiche complete.

Questo progetto di riferimento ha già permesso a diversi sviluppatori di realizzare nuovi prototipi. La board SPC5-L9177A-K02 board è già ordinabile presso www.arrow.com.

Maggiori informazioni sulla scheda www.st.com/spc5-l9177a-k02-small-engine-efi  sono disponibili qui.

www.arrow.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0