Semtech e Murata annunciano le prime campionature della nuova Piattaforma Modem LoRa-based

Tra i vantaggi offerti dal modem c’è uno stack LoRaWAN integrato per comunicazioni senza problemi con LoRa Cloud Device & Application Services. 

Semtech Corporation  e  Murata hanno annunciato la disponibilità di campioni di un nuovo modem basato su LoRa Devices e protocollo LoRaWAN di Semtech. Il modem utilizza LoRa Cloud Device & Application Services di Semtech,  un set di facile utilizzo di nuovi servizi precedentemente annunciati a marzo 2019 che forniscono configurazione del dispositivo, monitoraggio dello stato e il supporto dell’applicazione, oltre a LoRa Cloud Join Server, un servizio indipendente dalla rete che semplifica il provisioning dei dispositivi attraverso le reti basate su LoRaWAN. Questa combinazione di modem e LoRa Cloud Device & Application Services è stata ideata per semplificare il processo di sviluppo e incrementare il ROI delle soluzioni LoRaWAN-based.

Il modem integrato con LoRa Cloud Device & Application Services di Semtech consente ai clienti di concentrarsi sullo sviluppo di applicazioni Internet of Things (IoT) innovative, senza preoccuparsi della connettività radio sottostante“, ha affermato Marc Pegulu, Vice President of IoT for Wireless and Sensing Products Group di Semtech. “Questa nuova offerta riduce i cicli di progettazione e vendita fornendo agli utenti un modem wireless basato su LoRa sicuro e facile da implementare.”

Tra i principali vantaggi del modem, per sviluppatori e produttori di sensori, c’è lo stack di protocollo LoRaWAN integrato, pre-personalizzato per comunicare senza problemi con LoRa Cloud Device & Application Services di Semtech,

Le soluzioni IoT facili da implementare e da gestire sono molto richieste da imprenditori e imprese di tutto il mondo. La razionalizzazione e la standardizzazione degli elementi di base fondamentali in tutto l’ecosistema è essenziale per supportare la rapida crescita e low power wide area networks (LPWANs) di grandi dimensioni, scalabili, e di basso consumo.  Attualmente, l’accesso ai dispositivi IoT avviene di solito tramite un servizio Cloud e Murata ora fornisce un modem LoRa integrato con un modo semplice per gli sviluppatori di ottenere informazioni immediatamente fruibili  sullo stato del sensore e gestirle in modo sicuro attraverso il Cloud. Questi sensori possono essere installati in ambienti radio difficili e devono durare più anni con una sola batteria. Il provisioning e l’onboarding dei sensori, il monitoraggio dei livelli della batteria, la possibilità di aggiornare il firmware in remoto, la flessibilità di collegarsi a diverse reti basate su LoRaWAN e molte altre funzionalità sono ora essenziali per le implementazioni dell’IoT. Il modem risponde a queste esigenze dell’ecosistema LoRa seguendo le specifiche LoRaWAN.

Il nuovo modulo basato su LoRa con un modem incorporato consentirà ai nostri clienti di portare i prodotti sul mercato più velocemente che mai“, ha dichiarato Samir Hennaoui, LPWA Product Manager di Murata. “L’obiettivo di questo progetto è fornire piattaforme hardware production-ready basate su LoRa e servizi cloud ad essi associati, che astraggono la complessità e semplificano lo sviluppo. Siamo certi che il modulo accelererà anche l’adozione in tutto il mondo dei dispositivi basati su LoRa e del protocollo LoRaWAN“.

Il modem Murata (CMWX1ZZABZ-104) è al momento disponibile in campioni ma sarà in produzione all’inizio del quarto trimestre del 2019 in Europa e Nord America. Qui ulteriori informazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0