Sono più di 100 milioni i sensori di immagine per sistemi ADAS basati su telecamere venduti da ON Semiconductor

ON Semiconductor e SUBARU continuano la loro collaborazione sul sistema di assistenza alla guida EyeSight con l’obiettivo condiviso di un significativo miglioramento della sicurezza stradale.

ON Semiconductor ha superato i 100 milioni di sensori di immagine AR0132AT  spediti per applicazioni di assistenza alla guida (ADAS). Il sensore CMOS da 1,2 Megapixel è stato selezionato da SUBARU CORPORATION, leader nelle tecnologie di sicurezza avanzate per il settore automobilistico, grazie alla sua combinazione di elevata gamma dinamica, bassa sensibilità alla luce e modalità di esposizione programmabile, che soddisfano le rigorose specifiche tecniche del sistema di supporto EyeSight.

Il sistema EyeSight, supportato da AR0132AT, è stato installato per la prima volta nel modello Levorg nel giugno 2014 e successivamente offerto nei modelli Legacy, Forester, Impreza e SUBARU XV. ON Semiconductor e SUBARU continueranno a collaborare allo sviluppo tecnologico di sistemi ADAS basati su telecamere con l’obiettivo condiviso di migliorare la sicurezza fino al raggiungimento dell’obiettivo di incidenti mortali ZERO nel prossimo futuro.

L’AR0132AT è utilizzato nel sistema di telecamere stereo che forma gli “occhi” di EyeSight, per supportare importanti funzionalità di sicurezza tra cui il controllo adattivo della velocità di crociera, l’assistenza di mantenimento della corsia, la frenata pre-collisione e la gestione dell’acceleratore pre-collisione. EyeSight ha vinto numerosi premi per il suo ruolo pionieristico nella tecnologia di sicurezza avanzata; i più recenti includono i riconoscimenti dell’Institute Insurance for Highway Safety (IIHS) e il massimo dei voti di Advanced Safety Vehicle Triple Plus (ASV) +++) nel Japan New Car Assessment Program (JNCAP)

La  leadership di ON Semiconductor nelle tecnologie dei sensori di immagine CMOS per affrontare il crescente numero di applicazioni sotto l’egida dei sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), è sottolineato dalla sua posizione numero uno globale e da una quota di mercato di oltre il 60%. La collaborazione tecnica dell’azienda con SUBARU sfrutta i sensori di immagine che combinano prestazioni ottimizzate a livello di pixel con una risoluzione più elevata. Ciò consente di abilitare le funzionalità, comprese quelle descritte nell’ultimo programma europeo di valutazione delle nuove auto (EuroNCAP 2020), per migliorare la sicurezza dei veicoli, non solo per gli occupanti dei veicoli, ma anche per altri utenti vulnerabili della strada (VRU) come pedoni, motociclisti e ciclisti. 

Eiji Shibata, General Manager, progetto di sviluppo EyeSight presso SUBARU ha commentato: “Stabilire le giuste partnership ingegneristiche in aree in rapido movimento e cruciali come ADAS è vitale. Lavorare con ON Semiconductor, il fornitore numero uno mondiale nella tecnologia di rilevamento delle immagini CMOS nel settore automobilistico, ci fornisce la loro tecnologia, i prodotti e il supporto unici e ci consente di realizzare i nostri obiettivi per le elevate esigenze di prestazioni e affidabilità dello sviluppo di EyeSight.”

Commentando la cifra di 100 milioni di sensori AR0132AT (http://bit.ly/2OUcgDc) spediti e il rapporto dell’azienda con SUBARU, Ross Jatou, VP e GM della divisione Automotive Solutions nell’Intelligent Sensing Group di ON Semiconductor ha dichiarato: “Il successo della tecnologia di assistenza alla guida EyeSight di SUBARU è notevole e una dimostrazione tangibile della cultura della sicurezza e della visione dell’azienda per la sicurezza stradale. Lo sviluppo, la realizzazione e l’evoluzione di sistemi come EyeSight richiedono competenze ingegneristiche e tecniche e, nel settore del rilevamento delle immagini, ON Semiconductor è lieta di fornire prodotti e competenze per contribuire allo sviluppo di ADAS e sistemi di guida autonomi nella nostra collaborazione a lungo termine con SUBARU.”

 

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0