Identificazione elettronica: l’ID Secora di Infineon accelera i progetti di eID

I documenti di identificazione elettronica (eID) sono sempre più richiesti. Per rispondere alle esigenze in evoluzione del mercato in modo rapido e flessibile, Infineon ha sviluppato la soluzione di sicurezza ID SECORA. L’ultima aggiunta alla famiglia SECORA di Infineon è certificata e pronta per essere integrata in documenti eID della massima sicurezza. Inoltre, ID SECORA consente di eseguire applicazioni basate su Java Card, su smart card e altri dispositivi di dimensioni ridotte, facilitando così la progettazione, il test e l’implementazione di soluzioni eID.

Infineon presenterà il SECORA ID all’evento commerciale leader del settore, Trustech a Cannes, in Francia, dal 26 al 28 novembre 2019, presso lo stand RIV C 050.

L’esperienza di Infineon si basa su oltre 160 progetti di ID governativi che coprono oltre il 70% della popolazione mondiale“, ha affermato Maurizio Skerlj, Senior Director Government ID di Infineon. “Con la piattaforma di abilitazione ID SECORA, Infineon consente agli addetti ai lavori e ai produttori di schede di progredire ulteriormente nel loro percorso verso la digitalizzazione delle applicazioni governative.”

La soluzione plug-and-play SECORA ID combina il chip di sicurezza leader del settore di Infineon con il software per facilitare l’integrazione in documenti eID altamente protetti. Allo stesso tempo, SECORA ID può essere personalizzato in modo semplice ed efficiente in base ai requisiti specifici degli schemi eID nazionali e di ulteriori applicazioni. Questi possono variare da tessere sanitarie elettroniche e licenze eDriver, fino a soluzioni multi-applicazione che combinano l’identificazione, il pagamento e la biglietteria del trasporto pubblico.

Certificato, facile da integrare e flessibile

SECORA ID supporta soluzioni basate su contatto, contactelss nonché con entrambe le soluzioni, consentendo quindi una trasformazione senza intoppi dall’infrastruttura basata sul contatto installata di oggi a soluzioni contactless per l’identificazione digitale.

La soluzione di sicurezza si basa sugli standard più recenti come Global Platform v2.3.1 e Java Card standard v3.0.5 e supporta meccanismi di crittografia all’avanguardia. Il suo spazio di memoria non volatile fino a 450 kByte consente di archiviare dati personali nonché informazioni biometriche e relative al visto.

Il sistema operativo deve essere certificato secondo Common Criteria (CC) EAL 6+ ed EMVCo; le applet devono essere certificate secondo i criteri comuni EAL5 +. Tutte le soluzioni ID SECORA saranno disponibili in pacchetti di smart card ampiamente utilizzati, incluso un innovativo packaging CoM (Coil-on-Module).

Inoltre, le scelte complete di applet per le principali applicazioni eID sono supportate da Infineon Applet Collection, Applet Collection di Masktech GmbH e ePasslet Suite di cv cryptovision GmbH.

Siamo lieti che la nostra suite ePasslet multi-applicazione sarà disponibile sulla nuova piattaforma di chip e sistema operativo di Infineon“, ha affermato Markus Hoffmeister, CEO di cv cryptovision GmbH. “La partnership con Infineon è un’importante pietra miliare per la crittografia e un impulso per la nostra lunga e vasta portata nel mercato eID.”

La consegna per SECORA ID è prevista per l’inizio del 2020. Ulteriori informazioni:

www.infineon.com/government-identification

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0