IAR Systems aggiorna gli strumenti di sviluppo RISC-V con il supporto per RV32E e Atomic

IAR Systems annuncia che è ora disponibile una nuova versione della toolchain IAR Embedded Workbench per RISC-V. La versione 1.20 aggiunge il supporto per il set di istruzioni di base RV32E e anche l’estensione standard per le operazioni Atomic (le operazioni atomiche sono le operazioni di esecuzione indivisibile dal punto di vista logico).

Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di RISC-V è la flessibilità offerta dall’architettura, che consente agli OEM e ai fornitori di SoC di progettare core personalizzati con le esatte definizioni necessarie per l’applicazione o il prodotto. Aggiungendo continuamente più supporto e funzionalità, IAR Systems consente a queste aziende di sfruttare appieno le capacità della principale toolchain di sviluppo integrata per lo sviluppo di applicazioni basate su core personalizzati.

Tramite un’eccellente tecnologia di ottimizzazione, IAR Embedded Workbench aiuta gli sviluppatori a garantire che l’applicazione soddisfi le esigenze richieste per ottimizzare l’utilizzo della memoria integrata. La versione 1.20 di IAR Embedded Workbench per RISC-V aggiunge il supporto per il set di istruzioni di base RV32E destinato a dispositivi embedded più piccoli con il set di registri ridotto della metà di quello disponibile in RV32I. L’estensione standard per le operazioni atomiche aggiunge istruzioni che supportano azioni di lettura, modifica e scrittura atomiche per supportare la sincronizzazione tra diversi processi HW che accedono alla stessa memoria.

Più funzionalità aggiungiamo a IAR Embedded Workbench per RISC-V, più i progettisti possono trarre vantaggio dall’utilizzare pienamente la qualità, l’affidabilità e le prestazioni che contraddistinguono il nostro IDE completo“, commenta Anders Holmberg, Chief Strategy Officer, IAR Systems. “Se aggiungi che siamo in grado di offrire supporto e formazione professionale con accesso ai nostri specialisti, otterrai uno strumento potente con un supporto eccellente, molto apprezzato dagli sviluppatori di tutto il mondo“.

RISC-V è un’architettura di set di istruzioni (ISA) libera e aperta basata sui principi RISC (Reduced Instruction Set Computing). Nel maggio 2019, IAR Systems ha rilasciato la prima versione di IAR Embedded Workbench per RISC-V. A complemento della sua offerta di prodotti per strumenti potenti, l’azienda offre un rinomato supporto tecnico dagli uffici di tutto il mondo.

IAR Systems esporrà al Summit RISC-V la prossima settimana, dal 10 all’11 dicembre a San José, in California, e presenterà demo IAR Embedded Workbench per RISC-V. Ulteriori informazioni sono disponibili anche su www.iar.com/riscv.

Arsenio Spadoni

Journalist, ElettronicaIn Publisher & Founder, Futura Elettronica Founder,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0