O3 riprende

 

Il rivelatore Advanced Virgo e i due rivelatori Advanced LIGO hanno ripreso la loro acquisizione di dati scientifici il 1° novembre 2019, dopo uno stop di un mese. Ricomincia così il terzo periodo osservativo, chiamato O3, che era iniziato il 1° aprile 2019. Tutti e tre gli interferometri dell’osservatorio globale di onde gravitazionali avevano interrotto O3 il 1° ottobre 2019 per lavorare su miglioramenti destinati ad aumentare le prestazioni dei rivelatori.

Per quanto riguarda Virgo, l’attenzione principale è stata dedicata all’aumento della potenza della luce laser iniettata nell’interferometro, che è passata da 19 W a 26 W. Questo aumento è efficace per migliorare la sensibilità del rivelatore alle alte frequenze, ma ha richiesto una rimessa a punto di tutto l’interferometro.

Una parte del lavoro è stata dedicata allo studio di alcune specifiche sorgenti di rumore. Quanto appreso si rivelerà utile per il futuro utilizzo dello strumento.

Questo mese di messa a punto è stato molto intenso. Abbiamo lavorato su molti fronti, sia per capire meglio il rumore che limita la sensibilità sia per gestire l’aumento del 30% della potenza del laser“, dice Matteo Tacca, ricercatore presso il Nikhef in Olanda, e coordinatore della messa a punto di Virgo.

Siamo riusciti a trovare le sorgenti di alcuni dei processi di rumore che limitano la sensibilità di Virgo. Alcune di queste sorgenti sono state rimosse, mentre altre richiedono ulteriori misurazioni. Stiamo studiando anche strategie di mitigazione. Dopo molte regolazioni fini dell’interferometro, siamo stati in grado di raggiungere nuovamente l’operatività con una potenza laser più alta”.

Anche negli Stati Uniti sono state portate a termine molte attività sui due rivelatori LIGO, come l’installazione di barriere speciali al sito di Hanford, per ridurre il rumore del vento. Per informazioni si veda il sito ligo.org.

O3 procederà senza ulteriori interruzioni fino al 30 aprile 2020.

www.virgo-gw.eu/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0