Quectel presenta i nuovi moduli radio per supportare l’industria automobilistica nell’era 5G

Quectel ha annunciato al CES2020 (Las Vegas, 7-10 Gennaio) una serie di nuovi moduli di comunicazione destinati al settore delle auto connesse 5G. I nuovi moduli Quectel per applicazioni automobilistiche includono AG550Q, un nuovo modulo 5G New Radio (5G NR) Sub-6GHz, il modulo EAP per automobili AG215S, dedicato agli scenari C-V2X e il modulo Wi-Fi AF50T. Tutti e tre i moduli sono basati sulle soluzioni wireless Qualcomm. Sono progettati per fornire connettività cloud multi-gigabit, servizi di localizzazione migliorati e maggiore sicurezza per supportare i requisiti crescenti di auto connesse e casi d’uso di guida autonoma.

Il modulo AG550Q 5G NR, che supporta entrambe le modalità NSA e SA, si basa sulla piattaforma Qualcomm  Snapdragon Automotive 5G qualificata AEC-Q100. Il modulo è conforme ai requisiti IATF 16949 e segue i processi di qualità automobilistica come APQP e PPAP per soddisfare i requisiti stringenti dei dispositivi automobilistici.

Grazie all’adozione della tecnologia 3GPP Rel. 15, l’AG550Q supporta velocità elevate e latenza ultra bassa per facilitare una migliore sicurezza e qualità del servizio e per le applicazioni mission-critical. Il modulo multimodale 5G NR è retrocompatibile con le tecnologie 4G, 3G e 2G esistenti. Ciò garantisce che le auto rimarranno sempre connesse, indipendentemente da dove si trovano.

Supportando le comunicazioni dirette opzionali C-V2X PC5, l’AG550Q offre prestazioni superiori nelle comunicazioni veicolo-veicolo (V2V) e infrastruttura veicolo-strada (V2I) per migliorare l’efficienza del traffico e la sicurezza. Inoltre, il modulo supporta l’opzione Dual SIM Dual Activation (DSDA), che consente a auto e conducente di scegliere il proprio abbonamento di operatore di rete indipendente, al fine di supportare una varietà di modelli e di servizi emergenti di mobilità. 

Inoltre, il modulo AG550Q altamente integrato supporta GNSS multi-costellazione e multi-frequenza (L1 / L2 / L5), nonché la tecnologia opzionale Qualcomm Dead Reckoning (QDR) 3.0 che fornisce un posizionamento rapido e particolarmente preciso della posizione. Il modulo si trova comunemente in dispositivi telematici (T-Box), unità di controllo telematiche (TCU), sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), sistemi C-V2X (V2V, V2I, V2P), unità di bordo (OBU), unità stradali (RSU) e altri sistemi automobilistici / di traffico.

Il modulo Quectel AG550Q offre potenti funzionalità di sicurezza informatica, tra cui avvio sicuro del firmware, Trusted Execution Environment (TEE), firewall di rete, controllo di accesso sicuro SELinux, protocolli di sicurezza TLS / SSL e altro ancora. 

Siamo orgogliosi di offrire agli OEM globali e ai fornitori di livello 1 la connettività wireless più avanzata disponibile, che consente loro di integrare la più recente tecnologia 5G nei progetti di autovetture di auto di prossima generazione“, ha affermato Min Wang, Vice Direttore Generale di Quectel. “Sfruttando la nostra stretta relazione con Qualcomm Technologies e i suoi chipset all’avanguardia, siamo stati in grado di offrire ai clienti soluzioni di auto connesse sicure e affidabili. Il nostro portafoglio completo di automobili che va da LTE, C-V2X a 5G e Wi-Fi può soddisfare la continuità della futura pianificazione dei produttori di automobili.”

Mentre l’industria automobilistica accelera l’adozione della tecnologia di comunicazione basata su cellulare, la nostra priorità è lavorare con partner innovativi come Quectel Wireless Solutions per soddisfare le esigenze del settore automobilistico in quanto mantiene le promesse della mobilità automatizzata“, ha affermato Matt Eichenberger, senior director, business development, Qualcomm Technologies. “Il segno distintivo del nostro lavoro con i partner è di progettare una piattaforma basata su tecnologia cellulare altamente scalabile che consente ai produttori di automobili di re-immaginare la velocità dell’innovazione. Ciò si traduce in esperienze più connesse e una maggiore sicurezza dei veicoli, in quanto un maggior numero di auto è in grado di comunicare non solo con il cloud ma anche con altri veicoli, pedoni e infrastrutture di trasporto”.

Oltre all’AG550Q, Quectel ha presentato anche un modulo EAP automobilistico AG215S che è dedicato alle applicazioni C-V2X e presenta la piattaforma Qualcomm  Snapdragon 2150. Il modulo integra un potente processore applicativo per ospitare uno stack ITS con applicazioni. Oltre ad avere un motore crittografico hardware incorporato per soddisfare la capacità di verifica ECDSA (con supporto fino a 2500 verifiche / sec), l’AG215S supporta l’algoritmo di sicurezza nazionale globale USA, UE e Cina, che può migliorare notevolmente la sicurezza nelle comunicazioni dei veicoli. Quectel fornirà inoltre alla piattaforma di progettazione di riferimento la piena funzionalità (Processore applicativo + Modem + Connettività + GNSS + SDK SD), per clienti e sviluppatori di applicazioni.

Il modulo Wi-Fi Quectel AF50T si rivolge al settore delle auto connesse e supporta gli standard Wi-Fi 2.4GHz + 5GHz e BT 5.1 e 802.11a / b / g / n / ac / ax.

Il modulo AG550Q è attualmente in fase di progettazione tecnica, con la scheda di valutazione disponibile per ridurre i tempi di sviluppo per OEM e fornitori di livello 1; i campioni del modulo AG215S saranno disponibili a partire da gennaio 2020.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0