Ė lo Stellarator W7-X la macchina più promettente per la fusione nucleare

Lo hanno confermato i fisici del US Department of (DOE) Princeton Plasma Physics Laboratory Energy (PPPL) e del Max Planck Institute for Plasma Physics dopo una serie di verifiche che hanno dimostrato come il più avanzato Stellarator in… continua a leggere Leggi il seguito

Il primo fotorivelatore al grafene in grado di funzionare anche con le microonde

La struttura molecolare del grafene sembra particolarmente indicata per realizzare dispositivi non solo nel campo dei sistemi ottici ma anche in quello dei sistemi operanti a frequenze molto più alte dell’ordine dei terahertz. Ė quanto… continua a leggere Leggi il seguito

L’INFN porta l’adroterapia negli Stati Uniti

Sorgerà a Dallas, in Texas, e sarà uno dei primi centri statunitensi per la cura del cancro con adroterapia e verrà costruito con il contributo scientifico dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) che ha firmato un accordo con il… continua a leggere Leggi il seguito

LTM2893/5, isolatori SPI da 100MHz per una rapida conversione dei dati

Linear Technology presenta l’LTM2893 e LTM2895, isolatori SPI (serial peripheral interface) µModule, ottimizzati per la vasta famiglia di convertitori dati ad alte prestazioni Linear Technology. L’LTM2893 e l’LTM2895 supportano velocità di… continua a leggere Leggi il seguito

Un LIDAR a bassissimo costo da Osram

Per poter viaggiare in maniera autonoma anche in condizioni estreme, le vetture debbono fare uso di un LIDAR (Light Detection and Ranging o Laser Imaging Detection and Ranging) che è quell’oggetto visibile sul tetto delle Google Car e di… continua a leggere Leggi il seguito

0