ElettronicaIN PRO n. 2

 

Sfoglia gratuitamente la rivista! Clicca qui!

 

COD: EIPRO2 Categoria:



Profumo di primavera

Questo inizio di primavera è stato un periodo particolarmente frizzante per il mondo dei semiconduttori con il lancio di nuove tecnologie e tanti nuovi prodotti – un po’ in tutti i settori – destinati ad alimentare nuove ondate di dispositivi innovativi. Merito anche di due delle principali manifestazioni del settore (embedded world e Mobile World Congress) che, a cavallo di febbraio e marzo, vengono utilizzate dai produttori per il lancio dei loro nuovi prodotti.

Così è stato anche quest’anno con Texas Instruments che ha presentato una innovativa tecnologia (BAW) basata su MEMS in grado di sostituire i tradizionali quarzi dei circuiti di clock, oltre a nuove CPU wireless con Wi-Fi dual-band e nuovi prodotti in ambito industriale.
Dal canto suo STMicroelectronics lancia la serie di microprocessori multicore STM32MP1 con distribuzione Linux e supporto di elaborazione e grafica, combinato con un controllo in tempo reale; nelle intenzioni dell’azienda italo-francese questa famiglia di prodotti è destinata a facilitare lo sviluppo di soluzioni ad alte prestazioni per applicazioni industriali, di consumo, Smart Home, salute e benessere. Da segnalare anche, da parte della stessa ST, il lancio della MCU wireless dual-core STM32WB con connettività Bluetooth 5, OpenThread e ZigBee 3.0.

Rimanendo nell’ambito wireless, un fondamentale passo verso la produzione di smartphone 5G viene offerto dalla piattaforma Snapdragon 855 di Qualcomm, la prima piattaforma al mondo per 5G con in più AI e XR. Molti interessanti sono anche i nuovi chipset e SoC per NB-IoT 9205 LTE della stessa Qualcomm e nRF9160 di Nordic.

Da ADI arriva una coppia di upconverter e downconverter a microonde altamente integrata; questi IC operano su un intervallo di frequenza estremamente ampio, con accoppiamento a 50 Ω, da 24 GHz fino a 44 GHz, semplificando la progettazione e riducendo i costi per realizzare una piattaforma unica in grado di ricoprire tutte le bande 5G a lunghezza d’onda millimetrica, incluse 28 GHz e 39 GHz.

In questa sede non possiamo andare oltre, invitandovi a sfogliare le pagine della rivista dove potrete trovare informazioni più approfondite sia sui prodotti appena citati che su numerosi altri interessanti chip.
Oltre, come di consueto, ad una serie di approfondimenti tecnici sui temi più caldi del momento.

Arsenio Spadoni

Sommario

  • STMicroelectronics protagonista del programma francese “Nano2022” inaugurato presso il sito di Crolles
  • Melchioni Ready: nasce il primo e-commerce 100% italiano.
  • Come leggere i parametri chiave dei convertitori dati per campionamento RF
  • La modulazione di frequenza ad ampio spettro (SSFM) per ridurre le interferenze condotte e irradiate
  • Determinazione della velocità di trasferimento dati di picco per NB-IoT
  • Tecnologia 4G oggi e 5G in un secondo momento? Oppure 5G subito?
  • Radar mmWave: maggiore capacità di elaborazione autonoma alla periferia del sistema
  • Nvidia acquisisce Mellanox per 6,9 miliardi di dollari mentre Intel lancia il Consorzio CXL
  • Snapdragon 855, la prima piattaforma al mondo per 5G con in più AI e XR
  • STMicroelectronics lancia la serie di microprocessori multicore STM32MP1 con distribuzione Linux

0