ElettronicaIN PRO n. 4

 

Sfoglia gratuitamente la rivista! Clicca qui!

 

Mercato dei semiconduttori: in marcia verso un trilione di dollari di vendite

Dopo una corsa a perdifiato negli ultimi due anni che ha portato le vendite globali di semiconduttori alla stratosferica cifra di 476 miliardi di dollari (fine 2018), i dati del primo trimestre del 2019 segnano un vistoso arretramento delle vendite (-16%), soprattutto in alcune aree geografiche e per alcune tipologie di prodotti. In Europa, ad esempio, segnala DMASS, le vendite tramite canale distributivo non sono calate, anzi, sono cresciute di un significativo 8,4% raggiungendo la cifra record di 2,5 miliardi.

Sicuramente quello che pesa maggiormente nei dati appena diffusi è il mercato delle memorie flash DRAM e NAND, con cali, in alcuni casi, del 41%. Contrazioni che riguardano sia i quantitativi spediti che i prezzi, che avevano subito una forte impennata durante il 2018. Colpa anche delle tensioni commerciali tra USA e Cina che hanno avuto come effetto un significativo calo delle vendite di iPhone in Cina.

Sicuramente l’aspetto più significativo di questi dati è rappresentato dal lievissimo calo delle vendite di tutte le altre tipologie di semiconduttori, che ha coinvolto i produttori che non operano nel campo delle memorie. Intel, ad esempio, che è tornata in testa alla classifica, è rimasta piatta, Texas Instruments ha perso il 4%, Infineon l’1% e così via.

Cali che sembrano quasi dettati da un momento di pausa per riprendere fiato, dopo una corsa durata più di due anni. E che preludono secondo molti, ad una nuova fase di consistente aumento delle vendite. Molte delle tecnologie emergenti, infatti – automotive, industry 4.0, IoT e Cloud – non sono ancora giunte a maturazione, anzi in alcuni casi muovono appena i primi passi. Cosa dobbiamo aspettarci, dunque?

Le previsioni sono sicuramente rosee per la maggior parte dei produttori, con qualche analista che prevede addirittura un mercato da un trilione di dollari entro il 2025. Una previsione forse troppo ottimistica, a causa principalmente del tempo di dispiegamenti dei nuovi impianti produttivi, ma che la dice lunga sulle trasformazioni tecnologiche in arrivo.

Arsenio Spadoni

 

Sommario

  • Mercato in frenata per i semiconduttori, crollano le memorie
  • Record di riconoscimenti per Mouser Electronics
  • Una “tavola rotonda virtuale” sul software per progetti IoT
  • Piccolo eppure potente
  • Renesas sviluppa una nuova tecnologia di elaborazione in-memory per chip AI di nuova generazione
  • Densità spettrale di rumore: una nuova metrica per l’ADC?
  • LASER World of PHOTONICS 2019, la fotonica come tecnologia abilitante dell’innovazione
  • Densità spettrale di rumore: una nuova metrica per l’ADC?
  • Fare di più, fare meglio: la sicurezza di LoRa Technology
  • Facciamo muovere i treni: come soddisfare le nuove esigenze tecnologiche
  • INA185, TLV4021 e TLV4041: di più in meno spazio per minimizzare l’ingombro e massimizzare le prestazioni
  • BP3901, modulo sensore ad alta precisione ultracompatto per il rilevamento di terremoti
  • BD39040MUF-C, IC per la gestione della potenza con funzione di autodiagnostica integrata e sicurezza funzionale da ROHM
  • Fiere ed Eventi

0