N. 63 – Ottobre 2001

6,00

Svuota

Sommario

  • Panoramica sui principali microcontrollori
    In commercio si trovano ormai tantissimi tipi di microcontrollori, svariate famiglie che come eserciti marciano, inarrestabili, alla conquista del mercato embedded. Non difendetevi, ma aprite la porta e imparate a conoscere da dove vengono e che vantaggi trarrete nel lasciarvi “conquistare”.
  • Adattatore per Skeleton Key Scenix
    Spesso la produzione in serie di microcontrollori che dispongono della modalità di programmazione “in-circuit” risulta un problema. Ecco un dispositivo che, affiancandosi al programmatore Scenix SXkey consente di programmare in serie i micro SX-18 e SX-28 della Scenix.
  • Servorelé per computer ATX
    Rispetto ai vecchi computer provvisti di alimentatore AT, i nuovi con ATX non hanno la presa controllata con la quale accendere automaticamente il monitor; potete ovviare all’inconveniente realizzando un interruttore controllato che sfrutta la presenza dei 5 volt sul connettore della porta game.
  • Antifurto auto ad assorbimento
    Sensibile allarme per auto, semplice nella forma ma concreto nella sostanza: scatta quando rileva che, per effetto del prelievo di corrente dalla batteria (dovuto ad esempio all’apertura di una porta) si verifica un sia pur minimo calo di tensione nell’impianto; sfrutta, come sirena, il clacson.
  • Regristratore di telefonate con avvisatore
    Progettato esplicitamente per chi raccoglie ordini telefonici, permette di registrare le telefonate componendo dalla tastiera del telefono una sequenza DTMF; nel rispetto della Legge, l’inizio e la fine della registrazione sono preceduti da un avviso vocale ricavato da un lettore digitale basato su chip ISD.
  • Servocontrollo 8 canali a 868 MHz
    Telecomando ad 8 canali dove le uscite a relè presenti nel ricevitore mantengono lo stato dei rispettivi ingressi del trasmettitore, aggiornando la situazione ogni secondo o ad ogni variazione e che si resettano in caso di eccessivo allontanamento tra le due unità.
  • Costruiamo un monopattino elettrico
    Pratico, simpatico, ecologico: ecco la nostra proposta per un monopattino elettrico con un’autonomia di 30 chilometri in grado di sfrecciare ad oltre 20 Km/h. Un mezzo facilmente realizzabile da tutti gli appassionati di elettronica con qualche nozione di meccanica e con un minimo di attrezzatura.
  • Corso di programmazione Atmel AVR
    Scopo di questo Corso è quello di presentare i microcontrollori Flash della famiglia ATMEL AVR. Utilizzando una semplice demoboard completa di programmatore in-circuit, impareremo ad utilizzare periferiche come display a 7 segmenti, pulsanti, linee seriali, buzzer e display LCD. I listati dimostrativi che andremo via via ad illustrare saranno redatti dapprima nel classico linguaggio Assembler e poi nel più semplice ed intuitivo Basic. Terza puntata.
Per il download degli articoli è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti