N. 71 – Lug. /Ag. 2002

6,00

Svuota

Sommario

  • Dimmer controllato in tensione
    Potente varialuce capace di controllare linearmente la luminosità di una o più lampade funzionanti a 220 Vac con un assorbimento massimo di 750 watt mediante una tensione continua compresa tra 0 e 10 V applicata ad un ingresso di comando optoisolato. Ideale come unità di potenza per impianti computerizzati di controllo luci, può essere impiegato anche da solo, collegando opportunamente un potenziometro all’ingresso.
  • Sensore di prossimità ad infrarossi
    Interruttore di prossimità in grado di controllare carichi elettrici funzionanti in continua o in alternata con assorbimento massimo di 1 ampère. Rileva l’avvicinamento di una persona o di un oggetto proiettandogli contro un fascio di luce infrarossa e rilevando i raggi riflessi. Le sue dimensioni particolarmente contenute consentono di inserirlo in una scatola per impianti elettrici.
  • Regolatore switching 5V 2A
    Modulo basato sul regolatore LM2576-5 appositamente progettato per sostituire i tradizionali regolatori lineari 7805: il circuito è realizzato su una piccola basetta con tre terminali a passo 2,54 mm e le sue dimensioni sono di poco superiori a quelle di un contenitore TO-220.
  • Sirena universale con lampeggiatore
    Potente avvisatore acustico completo di efficiente lampeggiatore, utilizzabile come segnalatore per sistemi antifurto, può essere comandato da contatti normalmente aperti, normalmente chiusi, a caduta di positivo e tramite linea bilanciata.
  • Controllo GSM bidirezionale con Siemens
    Sistema GSM di controllo remoto bidirezionale realizzato con un cellulare Siemens della famiglia 35. Consente l’attivazione indipendente di due uscite o la verifica dello stato delle stesse. In questa configurazione l’apparecchiatura remota può essere attivata mediante un telefono fisso o un cellulare. Come sistema di allarme, invece, l’apparecchio invia uno o più SMS quando uno dei due ingressi di allarme viene attivato. A ciascun ingresso può essere associato un messaggio differente e gli SMS possono essere inviati a numeri diversi, fino ad un massimo di 9 utenze.
  • Personal Tag attivo funzionante a 433 MHz
    Trasmette periodicamente un segnale radio codificato quando la persona che lo indossa cammina; grazie a specifiche temporizzazioni, l’apposito ricevitore può essere impiegato per comandare l’apertura e la chiusura di porte elettriche, ma anche l’attivazione e il disinserimento dell’impianto antifurto dell’auto e altro ancora.
  • Cartellino orario per PC con link radio/filo
    Versione aggiornata nell’hardware e nel software del cartellino orario proposto due anni fa. Questo nuovo progetto funziona in abbinamento ad un PC al quale può essere collegato via radio o via filo. Il sistema utilizza dei badge a transponder ed un completo programma di gestione sviluppato in Delphi. Parte prima.
  • Corso di programmazione Atmel AVR
    Scopo di questo Corso è quello di presentare i microcontrollori Flash della famiglia ATMEL AVR. Utilizzando una semplice demoboard completa di programmatore in-circuit, impareremo ad utilizzare periferiche come display a 7 segmenti, pulsanti, linee seriali, buzzer e display LCD. I listati dimostrativi che andremo via via ad illustrare saranno redatti dapprima nel classico linguaggio Assembler e poi nel più semplice ed intuitivo Basic. Ultima puntata.
Per il download degli articoli è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti