N. 73 – Ottobre 2002

6,00

Svuota

Sommario

  • Radiocomando rolling code a tastiera
    Rrasmittente per comando a distanza operante a 433,92 MHz codificata secondo il sistema ad alta sicurezza HCS301 Microchip; caratteristica del dispositivo è che solo chi conosce il codice d’accesso può mandare il comando alla ricevente. Ideale per controllare impianti d’allarme dall’esterno senza collegamenti a filo.
  • Panoramica sui principali connettori per PC
    Nella giungla di cavi e connettori, un po’ di chiarezza sul mondo delle connessioni per computer.
  • Localizzatore GPS/GSM a basso costo
    Utilizziamo ancora una volta un cellulare standard (il solito Siemens serie 35) per realizzare un completo sistema di localizzazione remoto GPS/GSM di costo contenuto. Il sistema utilizza la nuova cartografia vettoriale Fugawi.
  • Telecamera con registratore digitale
    Utilizzabile come “scatola nera” per autoveicoli, registra ciclicamente le immagini che riprende secondo una periodicità impostata dall’utente; dietro apposito comando, può salvare e riprodurre, sullo stesso monitor usato per la normale visione, quel che avviene prima e dopo un certo evento.
  • Apricancello con cellulare
    Versione aggiornata dell’apricancello con cellulare proposto alcuni mesi fa. In questo caso il dispositivo è in grado di memorizzare oltre 300 utenti ed invia un SMS di conferma (sia all’utente che all’amministratore) quando un nuovo numero viene abilitato o eliminato. La programmazione si effettua sempre a distanza tramite SMS.
  • Visualizzatore multifunzione
    Unità composta da un display a 6 digit, telecomandabile via radio o tramite filo, che può funzionare da orologio/datario, sveglia, cronometro, segnapunti, contatore alla rovescia, termometro e altro ancora. Molto versatile, trova impiego in uffici, abitazioni, palestre e locali aperti al pubblico.
  • Combinatore telefonico programmabile
    Adattabile a tutti gli impianti di allarme, si comanda tramite ingresso a caduta di potenziale e chiama in sequenza fino a quattro numeri preventivamente memorizzati, per un massimo di cento volte. La programmazione si effettua da Personal Computer, mediante un semplice programma in ambiente Windows.
  • Corso di programmazione Voice Extreme IC
    Corso di utilizzo e programmazione dell’integrato Voice Extreme della Sensory. Questo chip è in pratica un microcontrollore ad 8 bit in grado anche di parlare e di comprendere comandi vocali. Impareremo a programmare il VE-IC realizzando applicazioni che utilizzano la voce come mezzo di controllo.
Per il download degli articoli è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti