N. 133 -Dic. 2008/Gen. 2009

6,00

Svuota

Le opportunità della crisi
Alcuni anni fa, un mio amico sostituì il suo grande TV a tubo catodico da 35 pollici con un più moderno televisore al plasma da 42 pollici. Poco dopo, colpito dai colori brillanti di un modello LCD, ne acquistò uno. Non passarono che pochi mesi quando, osservando in un centro commerciale una trasmissione in alta definizione, cambiò nuovamente la TV acquistando un modello HD. L’altro giorno, parlando del più e del meno, mi chiese quando, secondo me, sarebbero stati disponibili i nuovi televisori con tecnologia OLED… Il mio amico è sicuramente affascinato dalla tecnologia ma non può essere certamente definito un “patito”; non è nemmeno una persona particolarmente ricca: vive del suo stipendio e per cambiare, praticamente, una TV all’anno, ha dovuto stringere la cinghia. Ma la sua casa non è piena solamente di televisori; tanti altri oggetti, praticamente nuovi, giacciono inutilizzati. Come lui, anche noi in questi anni abbiamo consumato sempre più velocemente, sempre più istericamente, senza che alcuna necessità reale ci costringesse a farlo. Pensiamo per un attimo ai nostri figli. In occasione di compleanni e ricorrenze varie ci troviamo in imbarazzo nel scegliere il regalo: hanno praticamente tutto! La gravissima crisi che ha investito l’economia mondiale negli ultimi tempi e che tanti problemi sta provocando, un aspetto sicuramente positivo lo avrà: costringerà tutti noi a mettere in discussione uno stile di vita così materialistico. Non abbiamo più la sensazione di come è fatta una cosa, del suo peso, del suo colore, del valore simbolico che può avere. L’oggetto ha valore fintantoché le sue prestazioni non vengono superate da un nuovo prodotto, in una corsa sfrenata che non ci consente di comprendere il valore intrinseco di cosa abbiamo acquistato. Probabilmente la recessione economica ci consentirà di ritrovare il giusto rapporto con le cose, smarrito in questi anni. Ma, probabilmente l’aspetto più significativo di questo nuovo atteggiamento, riguarderà la riscoperta di altri valori. I periodi di forte sviluppo economico ci consentono di ampliare il nostro guardaroba o abitare in case più grandi, ma sono le crisi economiche che ci permettono di arricchire le nostre menti. Avendo meno soldi da spendere, e probabilmente più tempo per pensare a come spenderli, le nostre scelte ricadranno su prodotti ed attività più gratificanti, soprattutto la lettura di libri e riviste, ma anche la ricerca, lo studio, le piccole attività manuali. Riscopriremo il gusto di fare le cose – semplici o complesse che siano – con le nostre mani, di veder funzionare ciò che la nostra creatività e la nostra intelligenza saranno in grado di realizzare. Da questo punto di vista, una rivista come la nostra che ha sempre messo al centro questi valori, potrà essere una compagna fidata, così come lo è sempre stata in questi anni.
Buona lettura.


Arsenio Spadoni

 

 

Sommario

  • Orologio Binario
    Anziché utilizzare i tradizionali quadranti con le lancette o i display numerici, visualizza l’ora mediante led, a ognuno dei quali è associato un valore binario. Ore, minuti e secondi sono espressi mediante sei file di led.
  • Dai voce ai tuoi progetti
    Concludiamo la descrizione dei nostri Sintetizzatori vocali con PIC analizzando il registratore più semplice, la gestione da PC, l’interfaccia seriale occorrente allo scopo ed il firmware. Ultima puntata.
  • GPS Tracer diventa multiutente
    Possibilità di visualizzare più target contemporaneamente e tracciare il percorso sulla base dei dati memorizzati: sono queste le novità della nuova versione di gpstracer.net.
  • Stop ai Blackout
    Sistema di monitoraggio e limitazione automatica del consumo per impianti a 220 Vca, fi no a 6 kW. Legge continuamente la potenza assorbita dagli elettrodomestici connessi all’impianto elettrico e, in caso di superamento della potenza massima, secondo un ordine di priorità, disattiva quelli di cui si può fare a meno. Prima puntata.
  • Robot bipede a controllo remoto
    Cammina, si piega, può addirittura calciare una pallina da tennis. E’ il risultato di un perfetto connubio tra il firmware di controllo e la semplice meccanica utilizzata.
    I sorgenti sono disponibili per il download all’interno del file zip HEX133                                                                                                                                Guarda il video.
  • Braccio robot a cinque movimenti
    Tra le tante idee regalo, abbiamo trovato e provato un prodotto in kit sicuramente interessante per i giovani sperimentatori: un giocattolo tecnologico, anche se chiamarlo così è probabilmente riduttivo…
  • Dal personal Computer al World Wide Computer
    Il Personal Computer , da macchina sofisticata e quasi intelligente, sta per trasformarsi in un banale terminale di un immateriale Computer Globale a cui tutti saranno connessi tramite le reti a larga banda.
  • Localizzatore GPS-GSM miniatura
    Memorizza e trasmette i dati sulla propria posizione, via SMS, e-mail o URL; alimentato a batteria, può economizzare al massimo l’energia spegnendo, quando necessario, anche il ricevitore GPS. Ultima puntata.
  • Corso ZigBee
    Si sta facendo strada nel panorama dei dispositivi per reti wireless a breve distanza: è ZigBee, un protocollo di comunicazione che ha destato l’interesse di tanti costruttori. Scopriamolo insieme. Prima puntata.
Per il download dei contenuti è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti
Per il download degli articoli è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti