N. 2 – Settembre 1995

6,00

Svuota

Sommario

  • Finale BF 60 WATT
    Come realizzare un finale di notevole potenza con una manciata di componenti.Il circuito utilizza un nuovissimo integrato monolitico della National in grado di erogare nei picchi una potenza di ben 150 watt!
  • ChipCorder quattro messaggi
    Programmatore e lettore a due o quattro messaggi per i nuovi integrati a sintesi vocale: SuperDAST, al secolo ChipCorder.Due circuiti semplici ed affidabili per i chip vocali del futuro.
  • Corso di programmazione per ST6
    Per apprendere la logica di funzionamento e le tecniche di programmazione dei nuovi micro della famiglia ST626X.
  • Radiocomando intelligente
    Radiocomando con codifica Dynacoder a microcontrollore con miliardi di combinazioni, autoapprendimento e rolling code.
  • Alimentatore mosfet 220 W
    Se avete realizzato l’ampli a mosfet da 220 watt presentato il mese scorso non vi rimane che approntare lo stadio di alimentazione. Allo scopo, proponiamo in questo articolo l’adeguato alimentatore da rete a tensione duale.
  • Corso di elettronica di base
    Dedicato ai lettori alle prime armi, questo corso privilegia l’aspetto pratico a quello teorico. Seconda puntata.
  • Ciclomotore a trazione elettrica
    Basta con inquinamento e rumore:trasformiamo il vecchio ciclomotore in un veicolo a trazione elettrica. Con una spesa modesta e senza particolari attrezzature, chiunque può cimentarsi in questa impresa. Nell’articolo viene descritto in ogni suo particolare il ciclomotore da noi realizzato che dispone di un’autonomia di 60 chilometri e che è in grado di sviluppare una velocità massima di 30 km/h.
  • Microspia UHF
    Semplice e potente microtrasmettitore UHF in grado di captare anche le voci più flebili e trasmetterle via radio ad una distanza massima di 300 metri. Il circuito utilizza moduli RF a 433,92 MHz realizzati in tecnologia SMT. Il sistema comprende anche un economico ricevitore portatile.
  • Controllo DTMF a 16 canali
    Come azionare a distanza sedici relè utilizzando un cavo con due conduttori. Possibilità di impiego anche in linea telefonica.
Per il download degli articoli è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti