N. 234 – Aprile 2019

6,00

Svuota

Elettronica In raddoppia, ora è anche in versione PRO!

Una rivista dedicata ad un pubblico più professionale, ai laboratori R&D più avanzati, ai produttori di apparecchiature elettroniche di qualsiasi settore, dall’automotive all’healthcare.

Soffermiamoci un momento sul mondo dell’automobile.  Fino a 30/40 anni fa gli unici dispositivi elettrici o elettronici all’interno di una vettura erano i componenti dell’impianto di avviamento, di ricarica batterie e della distribuzione, con lo spinterogeno come elemento più complesso.

Negli anni settanta del secolo scorso iniziarono a diffondersi le accensioni elettroniche, che migliorarono le prestazioni del motore; per quanto riguarda il confort arrivarono le radio analogiche con i lettori a cassette, seguiti dagli impianti di riscaldamento e dai primi sistemi di condizionamento.

Nell’ambito della sicurezza, fecero la loro comparsa gli ABS, i sistemi antibloccaggio per le ruote, e gli AIRBAG, i cuscini di sicurezza che si gonfiano automaticamente in caso di incidente. Insomma, un bel po’ di elettronica, con sensori, microcontrollori e moduli di potenza.

Sembrava che l’invasività dell’elettronica nel mondo dell’auto fosse finisse lì. In effetti per qualche anno non vi furono grandi novità, fino a quando non si iniziò a parlare di vetture ibride, elettriche e a guida autonoma col risultato che già oggi un’automobile utilizza mediamente 200 microprocessori e tra qualche anno troveremo più “silicio” che acciaio.

Questo lungo esempio a significare di come l’elettronica sia diventata sempre più invasiva e complessa, e di come le tecnologie in questo ambito – così come in tanti altri – siano sempre più numerose.

Un continuo moltiplicarsi di argomenti, circuiti e prodotti per i quali la nostra rivista, nonostante l’aumento delle pagine, è diventata un po’ troppo “stretta”.
Un’esigenza che è alla base della nascita di un supplemento – ElettronicaIn PRO – dedicato proprio agli approfondimenti tecnici e alle nuove tecnologie, in questo supportati dai principali produttori di semiconduttori, software e strumentazione elettronica.

Una rivista dedicata ad un pubblico professionale, ai laboratori R&D più avanzati, ai produttori di apparecchiature elettroniche di qualsiasi settore, dall’automotive all’healthcare. Una rivista complementare a ElettronicaIn che manterrà inalterato sia il suo target composto da maker, startup, studenti e insegnanti, artigiani e piccole e medie aziende, che la sua mission: insegnare ed ispirare.

ElettronicaIn PRO viene diffusa in formato digitale, ed i primi tre numeri saranno scaricabili gratuitamente per tutti i nostri lettori.  www.elettronicain.it/elettronicain_pro

Arsenio Spadoni

Sommario

Microricevitore FM
Un piccolo integrato SMD dà vita a un ottimo radioricevitore FM stereo portatile facilmente realizzabile perché non richiede né la realizzazione di bobine né la taratura di circuiti accordati.
Mercury System – IoT & Connectivity Made Simple
Completiamo la descrizione del sistema di sviluppo modulare dedicato alla connettività e all’IoT, approfondendo la trattazione del framework dedicato. Seconda Puntata.
Neo Picture: il quadro luminoso
Costruiamo uno schermo da parete a LED NeoPixel, modulare e connesso in WiFi.
Antennino, un gateway per IoT
Realizziamo la Dashboard per la rete Antennino con gateway, utilizzando un software open source per implementare un pannello di controllo per i nostri dispositivi wireless. Seconda e ultima puntata.
Riconoscimento facciale con OpenCV4
Sperimentiamo con la libreria OpenCV 4 in un progetto di riconoscimento facciale e rilevamento del sorriso in tempo reale.
Controlliamo casa con IFTTT
Accendiamo le luci di casa tramite comandi vocali impartiti attraverso Google Assistant e la demoboard ESP per la connessione WiFi.
Upgrade per decoder radiocomandati
Aggiorniamo il decoder universale per codifiche fisse grazie a una nuova versione di firmware e ad una modifica hardware che supporta ulteriori encoder.
CCTV con Raspberry Pi e Motion Eye
Costruiamo il nostro sistema centralizzato di videosorveglianza domestico controllato via web.
LED e dintorni
Impariamo a guardare il led dal punto di vista dell’illuminotecnica, partendo dalle basi e arrivando a qualche schema applicativo.
Conoscere ed usare le Core Indipendent Peripherals
Proseguiamo l’analisi e la conoscenza attraverso esempi pratici, di una nuova periferica CIP dei microcontrollori Microchip: l’SMT, ossia il timer per la misura dei segnali. Quinta puntata.
Per il download dei contenuti è necessario essere registrati al sito.
Clicca qui per accedere o per registrarti

0